rotate-mobile
Economia

Bus e treni, da settembre arrivano gli aumenti dei biglietti

In arrivo rincari del 7% per i trasporti regionali e locali, frutto dell'adeguamento alle variazioni Istat. L'assessore ai Trasporti Giannini: "Decisione inevitabile"

Più volte annunciata e rimandata, è stata approvata ieri, nell'ultima seduta della giunta regionale prima della pausa estiva: è la delibera che prevede l'aumento di biglietti e abbonamenti per i mezzi di trasporto locali e regionali. I rincari scatteranno da settembre, e dovrebbero aggirarsi intorno al 7%.

"Una delibera inevitabile", ha spiegato l'assessore regionale ai Trasporti Gianni Giannini. Gli aumenti infatti sono frutto degli adeguamenti alle variazioni Istat, previsti dai contratti di servizio tra la Regione e le società concessionarie di trasporto pubblico e già più volte rimandati dalla Regione. Stando a quanto previsto dalla delibera, gli aumenti entreranno in vigore dal primo settembre, ma è probabile che la giunta regionale decida di applicarli in maniera differenziata, facendoli pesare meno sugli abbonamenti in modo da tutelare i pendolari.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bus e treni, da settembre arrivano gli aumenti dei biglietti

BariToday è in caricamento