Cassa integrazione aumentata per i lavoratori di Mercatone Uno: attesa dal Ministero l'approvazione per la cessione dei negozi

A darne notizia è la deputata pugliese Francesca Anna Ruggiero del Movimento 5 Stelle. La norma del Milleproroghe ha modificato il criterio di calcolo del trattamento di integrazione salariale straordinaria

Aumentata la Cassa integrazione straordinaria per i lavoratori pugliesi di Mercatone Uno, che lo scorso mese avevano protestato sul lungomare di Bari chiedendo garanzie dopo la chiusura dei punti vendita su tutto il territorio nazionale. A darne notizia è la deputata pugliese Francesca Anna Ruggiero del Movimento 5 Stelle, componente della Commissione Finanze.

L'aumento del cig è riuscito grazie a una norma, contenuta nel decreto Milleproroghe, convertito definitivamente in legge qualche giorno fa, con il quale è stato modificato il criterio di calcolo del trattamento di integrazione salariale straordinaria, agganciandolo alle più favorevoli condizioni contrattuali precedenti alla cessione dei negozi dalla società M. Business S.r.l. alla Shernon Holding S.r.l, poi fallita. "Senza questo intervento infatti - ricorda la Ruggiero - l’importo sarebbe stato calcolato sulla base della retribuzione globale spettante al lavoratore per le ore di lavoro non prestate, criterio con cui al dipendente sarebbe spettato un assegno poco dignitoso, come avevo denunciato già qualche mese fa". Alla Camera dei Deputati si è intervenuti sulla misura, aggiunge la deputata, arricchendola ulteriormente e aggiungendo l’integrazione della indennità di Cigs sia per il 2019 che per il 2020 con stanziamenti distinti per i due anni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Diversa invece la situazione della cessione dei negozi, per i quali si attende l’approvazione del Comitato di Sorveglianza da parte del MiSe. "É chiaro che la misura sulla cassa integrazione punta a far rifiatare le famiglie dei dipendenti, ma ciò non basta, per cui ci stiamo impegnando per garantire un futuro a queste persone, vittime di una gestione scellerata” conclude la deputata" conclude.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni regionali Puglia 2020: i risultati delle liste, preferenze e consiglieri eletti

  • Elezioni Regionali Puglia 2020: i risultati in diretta

  • Regionali Puglia 2020, chiusi i seggi nella prima giornata di voto: corsa a otto per la presidenza

  • Regionali Puglia 2020, i risultati: preferenze consiglieri Partito Democratico

  • Verso il nuovo Consiglio regionale, i nomi: Lopalco superstar, boom Paolicelli e Maurodinoia. A destra c'è Zullo, M5S con Laricchia

  • Regionali Puglia 2020: i risultati | Percentuali e voti dei candidati presidente

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento