Rilancio Banca Popolare di Bari, il cda avvia l'azione di responsabilità nei confronti dell'ex amministratore delegato

La scelta in giornata durante una riunione durata circa 4 ore. Le procedure per l'azione di responsabilità riguarderanno anche ex dirigenti dell'Istituto di credito

Il consiglio di amministrazione della Banca Popolare di Bari ha avviato le procedure per una azione di responsabilità nei confronti dell'ex amministratore delegato e di ex dirigenti dell'Istituto di credito. Mentre prosegue il piano di rilancio dell'istituto bancario, è arrivata in giornata la decisione del cda, presa nel corso di una riunione durata circa quattro ore.

Ora la palla passa all'assemblea della banca, che sarà convocata nei prossimi mesi per deliberare la procedura di responsabilità. A quanto si apprende, il Cda ha anche confermato la volontà di proseguire le trattative con gli investitori istituzionali per arrivare in tempi brevi ad un accordo che consenta di giungere ad una ricapitalizzazione della Banca e ad un suo contestuale rilancio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nonnina fortunata a Bari: 90enne si aggiudica 200mila euro al Gratta e Vinci

  • Coronavirus, caso sospetto a Bari: accertamenti su paziente ricoverata al Policlinico, rientrava dalla Cina

  • Ludovica volata via a soli 18 anni, il Ministero le concede il diploma alla memoria: "Una borsa di studio in suo onore"

  • La dea bendata bacia anche Rutigliano: sbancato il gratta e vinci, fortunato si aggiudica 2 milioni di euro

  • Tenta di attraversare con le sbarre in chiusura, auto resta bloccata al passaggio a livello

  • "Da qui non esci vivo", imprenditore vittima d'estorsione legato e minacciato per una denuncia: arrestato 'U can'

Torna su
BariToday è in caricamento