menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Governance della nuova Banca Popolare di Bari, AssoAzionisti presenta lista: "Di Paola sia il presidente"

L'associazione "chiede agli attuali Commissari della Banca, di garantire, a tutte le liste in campo, eguali condizioni ed eguali possibilitá, cosí da consentire ai soci di esercitare al.meglio il proprio diritto di voto"

Una lista di nominativi per le principali cariche sociale della rinnovata Banca Popolare di Bari dopo il commissariamento dovuto alle inchieste che hanno travolto gli ex vertici dell'istituto di credito: è quanto presentato dall'AssoAzionisti BpB che propone l'ingegner Mimmo Di Paola, già a capo di Aeroporti di Puglia, alla presidenza della banca. Ad illustrare l'elenco è stato il presidente dell'associazione, Giuseppe Carrieri. Si tratta di uno dei tre elenchi avanzati pubblicamente: uno di questi è stato proposto dal principale azionista della banca, MedioCredito Centrale, con la proposta dell'ex capo della Polizia Gianni De Gennaro alla presidenza.

Nella lista proposta da AssoAzionisti BpB fanno parte anche la professoressa di Diritto Amministrativo Annamaria Bonomo.  il professor Umberto Ruggiero,ex Rettore del Politecnico di Bari, l'avvocato Vittoria Giustiniani, milanese e socio dello Studio Bonelli Erede Pappalardo e lo stesso Carrieri.

Per il collegio sindacale, é stato invece proposto per il ruolo di presidente Riccardo Rocca, commercialista di Milano e massimo esperto in italia di tutela dei soci di istituti di credito (MPS, Banche Venete, Banca Carige, etc). L'elenco è completato da Michelangelo Liuni, commercialista e imprenditore barese, e da Adriana Rosati Tarulli, commercialista barese e membro di collegi sindacali di importanti imprese pugliesi. Membri Supplenti, Michele Suriano eCaterina Cicinelli entrambi di Bari.AssoAzionisti BPB Bari, in una nota, "chiede agli attuali Commissari della Banca, di garantire, a tutte le liste in campo, eguali condizioni ed eguali possibilitá, cosí da consentire ai soci di esercitare al.meglio il proprio diritto di voto. In questa ottica chiede di far conoscere adeguatamente ai soci l'indizione delle operazioni di voto per l'elezione del cda e del collegio sindacale (operazioni di voto possibii sino al 13 Ottobre) e sopratutto di agevolare effettivamente l'accesso al voto, consentendo ai soci di votare (come giá fatto pochi mesi fa in occasione della trasformazione in spa) presso tutte le filiali della Banca e non solo con modalitá digitali, estremamente complesse per tutta una serie di soggetti. Riteniamo infatti che la.piú ampia partecipazione dei 65mila soci all'elezione della nuova governance della banca, consenta la migliore scelta dei candidati piú idonei a ricoprire ruoli cosi importanti e delicati" conclude l'associazione

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento