rotate-mobile
Giovedì, 2 Dicembre 2021
Economia

La vicenda della Banca Popolare di Bari discussa in Commissione parlamentare. Le associazioni dei risparmiatori: "Lo Stato ristori azionisti traditi"

All'incontro, presieduto dalla deputata M5S Carla Ruocco, hanno preso parte anche rappresentanti del Comitato Indipendente Azionisti Bpb

Un emendamento o una bozza di legge che assicuri anche agli "azionisti traditi della Banca Popolare di Bari un intervento dello Stato (Attuale propritario della bpb Spa) che porti ad un ristoro delle perdite subite": è una delle conclusioni a cui si è giunti, a Roma, sopo la riunione della Commissione d'Inchiesta parlamentare suil sistema bancario e finanziario.

All'incontro, presieduto dalla deputata M5S Carla Ruocco, hanno preso parte anche rappresentanti del Comitato Indipendente Azionisti Bpb. Tra gli altri punti concordati vi sono anche la possibile richiesta di un nuovo "intervento transattivo" oppure "di conciliazione all'attuale Cda della Bpb ampliando di gran lunga i parametri estremamente restrittivi fino ad oggi proposti", ma anche un "tavolo di conciliazione" per i contenziosi attualmente in corso e gli altri che potrebbero agigungersi", "rendere esecutive le sentenze favorevoli ai risparmiatori" e "intervnire a livello europeo per il riconoscimento del danno subito alla Bpb" nella vicenda Tercas.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La vicenda della Banca Popolare di Bari discussa in Commissione parlamentare. Le associazioni dei risparmiatori: "Lo Stato ristori azionisti traditi"

BariToday è in caricamento