Economia

Principi Attivi 2012, al via il nuovo bando regionale

Al via il nuovo bando regionale per il finanziamento delle imprese giovanili. La presentazione delle domande, da quest'anno esclusivamente per via telematica, potra avvenire fino al 19 ottobre 2012

Una buona idea, almeno due persone disposte a realizzarla, un contributo di 25.000 euro e un anno di tempo per trasformare il progetto in realtà: ritorna il bando regionale "Principi Attivi", destinato ai giovani pugliesi che vogliono mettere in piedi una nuova impresa. Per l'edizione 2012 i fondi disponibili, provenienti dal Fondo Nazionale Politiche Giovanili, ammontano a 4.100.000 Euro, per un totale di circa 160 progetti finanziabili.

Come per le precedenti edizioni, potranno presentare progetti tutti i giovani cittadini italiani e stranieri residenti in Puglia, nati a partire dal primo gennaio 1979 e che abbiano compiuto 18 anni alla data di presentazione della domanda. Inoltre, non potranno partecipare i vincitori delle precedenti edizioni del bando.

Ma il bando "Principi Attivi 2012" presenta anche delle novità. Innanzitutto, una rimodulazione dei criteri di valutazione che assegna un peso maggiore al follow up, ovvero alle prospettive di prosecuzione delle attività dopo la conclusione del progetto (40 punti su 200). In secondo luogo, la modalità di presentazione delle domande, che dovrà avvenire esclusivamente per via telematica.

Le candidature potranno essere inviate a partire dalle ore 12:00 di lunedì 25 giugno e fino alle ore 12:00 del 19 ottobre 2012. Tutte le informazioni sul sito del bando "Principi Attivi".

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Principi Attivi 2012, al via il nuovo bando regionale

BariToday è in caricamento