Mercoledì, 23 Giugno 2021
Economia

Edilizia popolare, sarà possibile riscattare l'alloggio

Grazie ad un progetto avviato dall'amministrazione comunale i cittadini assegnatari di alloggi popolari avranno la possibilità di riscattare gli appartamenti a condizioni agevolate

Uno sconto del 10% in caso di versamento in un'unica soluzione, oppure la possibilità di rateizzare l'importo dovuto. Il Comune di Bari avvia un progetto che permetterà ai cittadini assegnatari di alloggi popolari di riscattare le abitazioni diventandone proprietari.

Sta infatti per scadere la convenzione della durata di 99 anni che impone delle limitazioni alla piena proprietà degli  immobili da parte degli assegnatari  di alloggi Peep (Piano edilizia economica popolare), tra cui il possesso della casa ma non del terreno di proprietà del Comune, l'obbligo di di chiedere l'autorizzazione del Comune in caso di vendita o in caso di locazione a terzi dell'appartamento.

L'iniziativa del Comune si rivolge in particolare ai residenti nelle zone di Carbonara, Ceglie, Japigia, Loseto, Poggiofranco, S. Girolamo, S. Paolo, Santo Spirito e Torre a Mare. Oltre alle agevolazioni nella forma di pagamento, coloro che decidono di aderire entro 60 giorni dalla comunicazione spedita a mezzo posta, potranno godere di una riduzione del 5% sull'importo complessivo da versare.

I cittadini assegnatari potranno scrivere (riscattodirittoproprieta@comune.bari.it), telefonare (080 5773232) o recarsi personalmente allo "Sportello Riscatto aree Peep", presso la sede della Ripartizione Patrimonio ed ERP in Piazza del Ferrarese 28, aperto tutti i martedì, dalle ore 9.30 alle 14, e tutti i giovedì, dalle ore 12.30 alle 17.

Il personale dello sportello supporterà e offrirà ogni informazione utile ai cittadini assegnatari interessati durante tutte le fasi dell'iter amministrativo.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Edilizia popolare, sarà possibile riscattare l'alloggio

BariToday è in caricamento