Economia

Fiera del Levante, si inaugura il Salone Mediterraneo dell'Acqua

Debutta oggi la fiera dedicata alle tecnologie e ai servizi per la gestione del ciclo dell'acqua. Ricca offerta espositiva e articolato programma di incontri per una manifestazione rivolta agli operatori del settore, ma non solo

E' stato inaugurato oggi, e rimarrà aperto fino al 20 maggio, il Salone Mediterrano dell'Acqua, la prima esposizione specializzata rivolta agli operatori del ciclo dell'acqua. Ricca l'offerta espositiva, che comprende prodotti, tecnologie e servizi per la gestione della filiera del ciclo dell’acqua, dalla captazione fino all’utilizzazione finale. Numerosi anche gli incontri specialistici in programma, come quello dedicato alla gestione delle acque reflue e meteoriche, o il dibattito sulle innovazioni e sulle tecnologie per la riduzione delle perdite idriche.

Una manifestazione rivolta ad un pubblico altamente specializzato, com'è ovvio, ma che riguarda un settore di crescente importanza strategica nell'economia della nostra regione, e su cui in questo momento storico è concentrata l'attenzione di molti cittadini, con il dibattito sulla ripubblicizzazione di Aqp in corso e i referendum di giugno alle porte.

“La questione dell’acqua – ha dichiarato il presidente della Fiera Viesti durante l'inaugurazione di oggi – merita attenzione ed è importante che la Fiera si caratterizzi per argomenti di sostenibilità e di nuova qualità della vita anche attraverso le esposizioni che propone. L’acqua, poi, riveste particolare rilevanza tra i cittadini, tanto più alla vigilia del referendum, ed è giusto che la Fiera offra anche un servizio informativo in merito”.

Della stessa opinione l'assessore regionale alle Opere Pubbliche e alla Protezione Civile Amati, intervenuto all’inaugurazione: “la Fiera conferma una grande attenzione per settori strategici della nostra economia. Inoltre in questo momento storico c’è la necessità di affermare la gestione pubblica del servizio idrico integrato perché, dietro ogni tubo, condotta, dispositivo c’è l’ambizione alla giustizia, alla libertà e all’equità. Ogni modulo, infatti, è funzionale alla depurazione: da un lato garantisce la possibilità di scaricare reflui in un luogo, dall’altro permette di custodire la terra”.


L'esposizione resterà aperta fino al 20 maggio. Tutte le informazioni sono disponibili su www.smaexpo.it.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fiera del Levante, si inaugura il Salone Mediterraneo dell'Acqua

BariToday è in caricamento