Fitti "troppo alti", Bariblu verso riduzione del personale? A rischio 70 posti di lavoro

Si è riunita in Regione la Task force sull'occupazione per fare il punto sulla situazione del centro commerciale di Triggiano. Presenti i sindacati e i gestori

“La situazione occupazionale dei lavoratori di Bariblu di Triggiano all’attenzione della odierna task force per l’occupazione". Ad affermarlo è l'assessore regionale pugliese allo Sviluppo Economico, Mino Borraccino a seguito dell'incontro avvenuto in Task Force occupazionale sulla vertenza riguardante i lavoratori deol centro commerciale Bariblu. Al confronto erano presenti le sigle sindacali e i rappresentanti della società che gestisce la struttura. Assenti, invece, i proprietari dell'immobile.

"Scongiurare la riduzione dei dipendenti di Bariblu"

"Il costo del fitto degli spazi è stato motivo di discussione - spiega Borraccino - per il quale i gestori hanno formalmente avanzato richiesta di riduzione ai proprietari. Legato a questo fattore economico purtroppo temiamo che ciò possa ripercuotersi altresì sulle unità lavorative attualmente impiegate nella struttura ,circa 70, per le quali si teme una riduzione assolutamente da scongiurare". I sindacati hanno ribadito la necessità di tutelare l'occupazione e inquadrare il risparmio dei costi di gestione su altre voci, senza però considerare il taglio dei posti di lavoro, "anche perché - prosegue Borraccino" la società che gestisce Bariblu al momento non ha neanche avviato un'ipotesi di ammortizzatori sociali per i dipendenti, paventando però la diminuzione della forza lavoro".  Il prossimo incontro in Task Force sarà il 14 febbraio alle 15, "per acquisire maggiori informazioni, - conclude Borraccino - magari alla presenza anche dei proprietari dell’immobile, e trovare dunque  una  soluzione che salvaguardi l'aspetto sociale della tenuta dei livelli occupazionali”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Puglia resta 'zona arancione', la decisione del ministro Speranza: misure confermate

  • Dagli spostamenti tra regioni ai cenoni (vietati), il nuovo Dpcm e le misure al vaglio per Natale

  • Asfalto viscido per la pioggia, auto si ribalta e finisce fuori strada: muore 19enne

  • Folle inseguimento a 120 km/h per le strade di Carbonara: arrestato pregiudicato 33enne

  • Calano le occupazioni delle terapie intensive covid in Puglia: migliora anche il trend dei contagi sui tamponi eseguiti

  • Spostamenti ingiustificati fuori Comune, cibi e bevande consumati nei pressi di bar e locali: controlli anticovid e multe nel Barese 

Torna su
BariToday è in caricamento