Ferrovie del Sud-Est, i giudici Ue bocciano il ricorso sul piano di salvataggio: "70 milioni di euro sono aiuti di Stato"

Il ricorso era stato presentato da Arriva Italia e altre società di trasporto pubblico contro il decreto del gennaio 2016 del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, con il quale trasferiva a Ferrovie italiane anche le sue quote di partecipazione

Lo stanziamento di 70 milioni di euro da parte del ministero dei Trasporti a favore di Ferrovie del Sud Est (Fse) e la cessione di sue partecipazioni in Fse a Ferrovie dello Stato Italiane sono aiuti di Stato non notificati alla Commissione europea. Lo hanno deciso i giudici della Corte di giustizia dell'Unione europea, che oggi si è espressa sul ricorso presentato da Arriva Italia e altre società di trasporto pubblico contro il decreto del gennaio 2016 del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le società di trasporto pubblico e ferroviario si erano rivolte al Tar del Lazio contro la decisione del Ministero delle Infrastrutture e Trasporti del gennaio dello stesso anno, che prevedeva lo stanziamento di 70 milioni di euro a favore di Fse e il trasferimento dell'intera sua partecipazione in Fse a Fsi, il cui capitale è interamente detenuto dal Ministero dell'Economia. In cambio, Fsi non ha versato alcun corrispettivo ma si è impegnata a rimediare ad ogni disequilibrio patrimoniale di Fse.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni regionali Puglia 2020: i risultati delle liste, preferenze e consiglieri eletti

  • Elezioni Regionali Puglia 2020: i risultati in diretta

  • Regionali Puglia 2020, chiusi i seggi nella prima giornata di voto: corsa a otto per la presidenza

  • Regionali Puglia 2020, i risultati: preferenze consiglieri Partito Democratico

  • Verso il nuovo Consiglio regionale, i nomi: Lopalco superstar, boom Paolicelli e Maurodinoia. A destra c'è Zullo, M5S con Laricchia

  • Regionali Puglia 2020: i risultati | Percentuali e voti dei candidati presidente

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento