Giovedì, 29 Luglio 2021
Economia

Bridgestone, azienda e sindacati verso l'accordo: incontro in Regione in attesa del 30 settembre

Definiti i punti relativi agli investimenti, alla formazione e alla riduzione del personale. Lunedì prossimo il vertice al Ministero dello Sviluppo economico. L'intesa sarà poi sottoposta ai lavoratori che dovranno approvarla attraverso un referendum

Potrebbe essere l'incontro decisivo, quello che potrebbe portare all'ufficializzazione dell'accordo per la riconversione produttiva dello stabilimento Bridgestone di Modugno. Le premesse per la conclusione della vertenza sembrano esserci tutte: in attesa del vertice fissato per lunedì prossimo al Ministero dello Sviluppo economico, ieri sindacati e azienda sono tornati ad incontrarsi in Regione.

Nel corso dell'incontro, presieduto dall'assessore al Lavoro Leo Caroli, sono stati chiariti i punti più delicati dell'intesa, ovvero quelli relativi agli investimenti e ai contraccolpi della riconversione sul piano occupazionale. Al tavolo della Regione, i vertici aziendali hanno riconfermato il piano di investimenti quinquennale (si parla di 5 milioni di euro fino al 2016) cui potrebbe aggiungersi, negli anni successivi. un nuovo investimento di circa 30 milioni finanziato da Invitalia. Confermato anche il piano per la formazione del personale, circa un milioni di euro da dividere in due anni, co-finanziato da Regione e Provincia insieme alla Bridgestone. Un'intesa di massima è stata trovata anche per la questione relativa alla riduzione del personale: la Bridgestone ha previsto una riduzione di circa 370 unità lavorative, da distribuire nel corso degli anni attraverso la mobilità volontaria incentivata. A fine anno dovrebbero andar via i primi 100 dipendenti, ma la situazione occupazionale sarà monitorata costantemente dalla Regione attraverso verifiche trimestrali.

Ma al tavolo della Regione si è discusso anche della necessità di sottoporre l'accordo alla valutazione finale dei lavoratori, alcuni dei quali (circa 300) hanno aderito nei giorni scorsi ad una petizione per chiedere l'approvazione documento tramite un referendum. Referendum che - è stabilito durante l'incontro - sarà organizzato entro una settimana dall'eventuale firma dell'accordo a Roma.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bridgestone, azienda e sindacati verso l'accordo: incontro in Regione in attesa del 30 settembre

BariToday è in caricamento