Capacità di innovazione, idee brillanti e risorse limitate. Confimprenditori premia a Bari Mauro D’Adamo della Paper Planet

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di BariToday

Competenza, capacità di controllo, innovazione e pianificazione, propensione al rischio, leadership. Sono soltanto alcune delle qualità richieste ad un buon imprenditore che Confimprenditori Bari, riconosce e premia. Nell'ambito della Festa dell'Imprenditore che Confimprenditori celebra in tutta Italia, questa mattina a Bari è stato premiato l'associato virtuoso Mauro d'Adamo. Presenti all'iniziativaoltre a D'Adamo, il Presidente di Confimprenditori Bari Chiara Giorgio e il Vice Presidente di Confimprenditori Bari Michele Desario.

L'iniziativa è finalizzata a per rendere omaggio ad una figura chiave per il tessuto economico e sociale italiano. Ogni imprenditore contribuisce infatti, quotidianamente, alla crescita e allo sviluppo economico e occupazionale del nostro Paese e, del nostro territorio

D'Adamo è Amministratore della Paper Planet di Modugno specialista nel settore della cartotecnica è oramai diventata, per le aziende del fashion e non solo, un partner affidabile e competente, in grado di affiancarle nella comunicazione del proprio brand, incrementando la loro visibilità e notorietà.

"Fare impresa oggi, - spiega il Presidente di Confimprenditori Bari Chiara Giorgio- richiede capacità di innovazione delle vecchie imprese ereditate dai propri genitori o spesso, per i più giovani, quella di fare necessità virtù, sfruttando le idee brillanti con pochissime risorse e riuscendo in pochi anni a creare nuova occupazione e reinvestire i profitti in nuove attività."

Si tratta delle storie di tanti imprenditori italiani che Confimprenditori premia in otto, nell'ambito della Festa dell'Imprenditore, con un programma di appuntamenti dislocato nelle sedi territoriali, cerimonie di consegna di speciali riconoscimenti a titolari di imprese virtuose e dibattiti sui temi dell'economia e dell'imprenditorialità.

un riconoscimento a chi lavora, produce e costruisce ogni giorno l'Italia del futuro -aggiunge il Vice Presidente di Confimprenditori Bari Michele Desario - Sono anni difficili nei quali, ogni giorno, tanti imprenditori si vedono costretti a chiudere le proprie attività. Non dimentichiamo, però, che ce ne sono molti altri che scelgono di superare le difficoltà, guardando in primo luogo alla salvaguardia del posto di lavoro dei propri dipendenti, piuttosto che a fredde e comode logiche. E la Festa dell'Imprenditore è l'occasione non solo per premiare questi sforzi, ma anche per ricordare che risorse così preziose per il Paese non vanno lasciate sole nei momenti di difficoltà".

Mauro d'Adamo giovane imprenditore ha saputo creare con la sua famiglia ed un socio un'azienda al passo coi tempi. D'Adamo in prima persona ha sempre fatto ricerca ed innovazione, dimostrando con la clientela estera spirito internazionale. Lavorano per aziende della moda italiana che è un vanto per la nostra nazione, infatti tra i suoi clienti vanta l'azienda di moda Prada un marchio importante nel mondo. E ancora, Mercedes Benz, Carlsberg, Bigjoe e Robinson Club Apulia Fondata nel 1999, la PaperPlante è diventata in pochi anni leader in Italia e in Europa nel settore del packaging di lusso, attraverso la produzione e la distribuzione di shoppers personalizzate, scatole, nastri personalizzati, etichette, copri abiti, e imballi di ogni genere, tutti rigorosamente finiti a mano. La chiave del successo dell'azienda è rappresentata dal connubio perfetto fra artigianato e industria. La PaperPlanet, infatti, grazie ad un qualificato lavoro di personalizzazione del prodotto, curato in ogni particolare, consente alle aziende di comunicare, anche attraverso il packaging i propri valori e un'immagine di estrema ricercatezza, raffinatezza e lusso.

Torna su
BariToday è in caricamento