Venerdì, 23 Luglio 2021
Economia

Case popolari, pronta la nuova graduatoria. Quasi duemila le domande ammesse

Presentata la graduatoria provvisoria per l'assegnazione degli alloggi popolari. In calo rispetto al 2008 il numero di domande presentate

2239 domande presentate, 1945 istanze ammesse. Sono i numeri della nuova graduatoria provvisoria per l'assegnazione delle case popolari stilata dal Comune di Bari e presentata ieri dal consigliere incaricato del sindaco alle Politiche della casa Floriana Gallucci, insieme al sindaco Emiliano.

"Rispetto all'ultimo bando per l'assegnazione di alloggi ERP, che risale al 2008, risulta un numero complessivo di richiedenti inferiore - ha spiegato Floriana Gallucci - 2239 a fronte dei 3310 di cinque anni fa. Un dato che fa riflettere e che probabilmente è da ascrivere alle azioni di verifica e controllo messe in campo in questi anni dall'amministrazione, d'intesa con lo IACP, per stanare i furbetti e individuare possibili situazioni di abuso". Non a caso, proprio grazie alle attività di controllo compiute in questi mesi, il Comune è riuscito a "liberare" 24 alloggi in precedenza occupati da persone che non presentavano più i requisiti per l'assegnazione.

Nella graduatoria generale dei concorrenti ammessi rientrano anche i cittadini appartenenti alle categorie speciali - anziani, giovani coppie e famiglie in costituzione, portatori di handicap - collocati d'ufficio in graduatorie speciali per ciascuna categoria. Da segnalare anche, rispetto alla precedente graduatoria, la netta crescita della presenza di immigrati: 127, a fronte dei 10 del 2008. Un dato, spiega Gallucci, "dovuto allo stabilizzarsi di nuclei familiari di immigrati sul territorio cittadino".

La graduatoria provvisoria resterà  pubblicata fino al 15 novembre 2013 (qui il link al sito del Comune di Bari). Entro e non oltre trenta giorni dal termine di pubblicazione della graduatoria provvisoria (il 16 dicembre 2013), i cittadini potranno proporre ricorso amministrativo alla Commissione provinciale di ERP per il tramite dell'ufficio Bandi ed Assegnazioni della Ripartizione Patrimonio sito in Bari, in Piazza del Ferrarese 28, solo ed esclusivamente a mezzo raccomandata A/R. La graduatoria definitiva sarà pronta entro quattro mesi

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Case popolari, pronta la nuova graduatoria. Quasi duemila le domande ammesse

BariToday è in caricamento