menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Centri commerciali aperti a Ferragosto, la protesta della Cgil e l'appello ai consumatori: "Trascorrete quel giorno altrove"

La Filcams Cgil denuncia la decisione di "molte aziende della media e grande distribuzione" di tenere aperti i propri punti vendita pugliesi il 15 agosto, invitando i dipendenti ad astenersi dal lavoro e i clienti a disertare gli ipermercati

"Anche quest’anno molte aziende della media e grande distribuzione hanno deciso di tenere aperti, il giorno di Ferragosto, i propri punti vendita sul territorio della Puglia. Filcams Cgil ritiene sbagliata questa scelta che non ha alcuna giustificazione di carattere commerciale. E’ stato dimostrato dai fatti che le aperture domenicali e festive non portano alcun beneficio ai bilanci aziendali e, anzi, indeboliscono gli acquisti in settimana in favore di quelli festivi". 

Così, in una nota, il sindacato riporta l'attenzione sul tema delle aperture festive di negozi e centri commerciali, scagliandosi contro l'apertura festiva decisa per Ferragosto da alcuni centri commerciali in Puglia e anche nel Barese.

"Il riposo festivo tempo per stare in famiglia e recuperare energie"

"Filcams Cgil - si legge nella nota - ricorda inoltre ai lavoratori ed alle lavoratrici che la disponibilità al lavoro festivo è una scelta libera e autonoma e il datore di lavoro non può in alcun modo imporre al/la dipendente di essere presente sul posto di lavoro neanche attraverso sanzioni disciplinari che sarebbero di per sé illegittime. Le lavoratrici e i lavoratori, particolarmente, dei negozi di generi alimentari hanno garantito nei mesi dell’emergenza sanitaria del COVID-19 un servizio fondamentale garantendo l’approvvigionamento dei beni di prima necessità con turni spesso massacranti ed in situazione di grave rischio. Sappiamo che ancora oggi le misure di sicurezza sono molto stringenti e rendono il lavoro degli operatori e delle operatrici ancor più duro. Segnaliamo, poi, che importanti aziende dalla media e grande distribuzione non hanno voluto adottare i protocolli di sicurezza mettendo a rischio la salute dei propri dipendenti. Gli addetti e le addette del commercio non chiedono semplicemente di poter fare un giorno di festa, ma di poter godere del riposo, dei rapporti familiari, di un panorama che non sia sempre e solo quello che ha i colori dei neon dei centri commerciali. Un tempo per ricrearsi e recuperare energie".

L'appello ai clienti e l'invito ai dipendenti: "Astenetevi dal lavoro"

Il sindacato, poi, rivolge anche un appello diretto ai consumatori, oltre che agli stessi lavoratori. "I clienti, ai quali Filcams Cgil chiede senso di responsabilità e collaborazione, potranno fare comunque acquisti nei giorni precedenti e successivi al Ferragosto e scegliendo di non passare il 15 agosto in un centro commerciale. Le aziende devono prendere atto del fatto che il clima sta cambiando e, finalmente, si comincia a comprendere che le aperture domenicali e festive non solo “distruggono” le relazioni familiari e sociali ma creano dumping tra grande e piccola distribuzione portando alla cessazione dell’attività i negozi tradizionalmente radicati in città, non creando nuovi posti di lavoro se non quelli atipici e meno tutelati e comportando comunque un aumento dei costi di gestione che inevitabilmente ricade sui consumatori. Pertanto la Filcams Cgil Puglia e le segreterie provinciali invitano all’astensione dal lavoro per tutto il turno nella giornata del 15 agosto 2020, ricordando ai lavoratori che sulla base delle norme contrattuali vigenti, e alla luce delle recenti sentenze della Cassazione, potranno rifiutarsi di effettuare prestazioni lavorative in tutte le festività, senza incorre in nessuna sanzione".

(Foto di repertorio)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento