I centri per l’impiego entrano in casa, al via il progetto della Provincia

I disoccupati potranno interagire con le proposte di lavoro del portale Sintesi comodamente dal proprio pc. Serviranno solo una username e una password. Un modo per semplice per far incontrare domanda e offerta

Niente più code estenuanti e di ore nei centri per l’impiego. Oggi per candidarsi a un’offerta lavorativa basterà un click. Troppo facile per essere vero?

Parte la fase sperimentale del nuovissimo progetto voluto dalla Giunta provinciale di Bari che punta a rendere sempre più facile l’incontro tra domanda e offerta lavorativa. Il centro per l’impiego di Monopoli entra così nel portale Sintesi (sintesi.provincia.ba.it), dove sono già iscritte più di 80mila imprese locali. Qui l’inoccupato o disoccupato, dopo l’iscrizione, potrà consultare tutte le posizioni lavorative aperte e disponibili e proporre, sempre online, il proprio curriculum.

Funziona così. Chi è in cerca di occupazione dovrà prima di tutto andare al proprio centro per l’impiego di riferimento. Qui, con l’iscrizione, si otterrà una username e una password che consentiranno l’accesso al portale. Una volta fatto il primo login, gli utenti potranno aggiornare, stampare, sfogliare o inserire il proprio curriculum, candidarsi a un determinato posto di lavoro, e visionare le offerte direttamente dal computer di casa. L’iscrizione, poi, alla newsletter permetterà di ricevere direttamente sulla propria mail informazioni sui posti di lavoro messi a disposizione dalle imprese in base al proprio profilo.

Insomma, il vecchio ufficio di collocamento arriverà, in questo modo, direttamente a casa. “E’ l’esempio di come questo palazzo diventerà sempre più trasparente”, interviene l’assessore all’Informatizzazione, Sergio Fanelli che, con la collega alle Politiche del Lavoro, Mary Rina, e con il presidente Francesco Schittulli, ha illustrato il progetto nella sala Giunta di via Spalato.

L’idea è partita da un’indagine di customer satisfaction indetto dall’ente “e dalle richieste del territorio, dei nostri cittadini”, dice l’oncologo. Così si è deciso di avvicinare domanda e offerta lavorativa proprio attraverso la rete e i centri per l’impiego: “Ora siamo nella fase sperimentale che coinvolgerà solo il centro di Monopoli (che raccoglie più di 20mila utenti), ma siamo pronti a estenderlo anche agli altri 13 uffici per l’impiego e ai 18 sportelli polifunzionali gestiti dalla Provincia nel più breve tempo possibile”. “Le istituzioni, quindi, entrano in casa. Niente più lunghe code agli sportelli per i baresi iscritti ai centri per l’impiego. Per tutti, sarà tutto molto più semplice”, chiude l’ex segretario della Cisl.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vipera in giardino: come riconoscerla e cosa fare in caso di morso

  • Uccio De Santis positivo al coronavirus, annullato spettacolo in Svizzera: "Sono forte, ci vediamo presto"

  • Raffaele Fitto positivo al Covid-19 con la moglie, l'annuncio: "Tampone dopo contagio di uno stretto collaboratore"

  • Il Coronavirus fa ancora paura nella provincia: un decesso a Polignano, crescono i contagi a Noicattaro

  • Vento forte e temporali in arrivo nel Barese: scatta l'allerta meteo arancione

  • Contagi dopo festa di 18 anni, chiude scuola ad Altamura: "Inconcepibili party per ballare"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento