Venerdì, 30 Luglio 2021
Economia

"Comprate la OM Carrelli", il nuovo appello è per gli operai

Dalla mobilitazione per 'la Bari' a quella per la fabbrica di Modugno chiusa da più di due anni. In gioco c'è il futuro di 220 lavoratori

Per 'la Bari' ha funzionato. Sarebbe fantastico se funzionasse ancora. Anche perchè la posta in gioco, questa volta, non è il destino di una squadra di calcio, ma il futuro di 220 operai. Quelli dell'OM Carrelli di Modugno, chiusa ormai da più di due anni. E così, dopo il successo di visibilità ottenuto dalla campagna per 'la Bari', i lavoratori hanno deciso di lanciare la propria campagna virale, per riaccendere le luci sulla loro situazione e sperare finalmente in una soluzione.

E' nato così il nuovo appello  #compratelaOMcarrelli, e mentre sulla pagina Facebook i fan continuano a crescere, tante sono state già le adesioni. Dai selfie dei 'colleghi' delle fabbriche come la Bosch e la Isotta Fraschini, ai volti noti come quelli di Paolo Sassanelli, Antonio Stornaiolo, Pinuccio (Alessio Giannone), insieme a tanta gente comune.

La speranza è che, grazie al passaparola mediatico, la vicenda Om possa arrivare a quella soluzione che finora non è mai stata raggiunta: più volte c'erano state voci di imprenditori interessati, trattative avviate per la cessione dello stabilimento (l'ultima, in ordine di tempo, quella con Frazer Nash) ma mai concluse. E nonostante i fallimenti dei tavoli istituzionali, gli operai hanno continuato a lottare, presidiando i cancelli dello stabilimento e coinvolgendo nella loro protesta anche attori e personaggi famosi (come Emilio Solfrizzi e Antonio Stornaiolo - Toti e Tata -, Caparezza, il duo Schiavarelli e Marmone, e anche alcuni calciatori del Bari) nella speranza di ottenere la giusta visibilità. L'imprenditore atteso, però, non è mai arrivato. Ma l'appello degli operai resta, amplificato dal passaparola virale: #compratelaOMcarrelli.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Comprate la OM Carrelli", il nuovo appello è per gli operai

BariToday è in caricamento