Corso di formazione ed aggiornamento per guardie volontarie ed operatori volontari

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di BariToday

L’Associazione Rangers d’Italia Sezione Puglia, promuove ed organizza un corso teso a formare ed aggiornare le Guardie Giurate Volontarie e gli operatori volontari; oggetto del corso sono le attività di vigilanza Zoofile, Ecologica, Ittica, Faunistica, Ambientale e Micologica. Alla fine del corso, previo esame per i neofiti, verrà rilasciato Attestato di Idoneità utile al rilascio del decreto di Guardia Volontaria (Zoofila L.189/2004 – Ittica R.D. 1604/31 – Micologica L.R. 12/2003) Il corso è rivolto anche alle Guardie Volontarie già in servizio, ai fini dell’aggiornamento ed agli operatori volontari (non guardie), a questi verrà rilasciato attestato di partecipazione al corso. Le lezioni avranno inizio presumibilmente nella seconda metà del mese di ottobre per un monte ore di lezioni teorico – pratico pari a 50. Al corso potranno partecipar tutti coloro che sono animati da fini volontaristici dediti alla tutela dell’ambiente. L’organizzazione si riserva la facoltà di selezionare le domande di partecipazione dando priorità ai propri soci, fermo restando il numero massimo di 30 discenti. Il Corso avrà luogo presso il Coordinamento dei Rangers d’Italia, sito in via G. Petroni 116/G – Bari. Per l’ammissione all’esame di qualificazione e per il rilascio dell’attestato di partecipazione, è richiesta la frequenza di almeno i 4/5 delle ore previste (40 ore). Per info scrivere a puglia@rangersitalia.it o chiamare il 324.5934455

I più letti
Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento