Domenica, 26 Settembre 2021
Economia

Informatica e tecnologie digitali, tre nuovi corsi di formazione con la Fondazione Ict Apulia Digital Maker

A partire dal prossimo ottobre, infatti, i nuovi percorsi in Developer 4.0, fortemente voluti dalla Regione Puglia, andranno ad arricchire la vivace filiera territoriale legata all’innovazione e sviluppo delle tecnologie digitali per offrire nuove opportunità

Si consolida ulteriormente il ruolo di Bari come polo d’avanguardia nazionale dello sviluppo nel settore ICT con l’ampliamento dell’offerta formativa della Fondazione ITS Apulia Digital Maker nel capoluogo pugliese.

Lunedi 26 Luglio 2021, alle 10.45 nel il cortile interno di Palazzo di Città, in Corso Vittorio Emanuele II  84,  la Fondazione ITS - unica in Puglia dell’area ICT e centro di Trasferimento tecnologico per Industria 4.0 riconosciuto dal MISE -  presenterà ufficialmente l’avvio di ulteriori tre corsi di alta formazione professionalizzante nel settore dello sviluppo software, progettati  in collaborazione con il Distretto Produttivo dell’Informatica pugliese e la società  in house  della Regione,   InnovaPuglia SpA .

A partire dal prossimo ottobre, infatti, i nuovi percorsi in Developer 4.0, fortemente voluti dalla Regione Puglia, andranno ad arricchire la vivace filiera territoriale legata all’innovazione e sviluppo delle tecnologie digitali per offrire nuove opportunità alla crescita dell’ecosistema ICT a cui stanno sinergicamente partecipando, e investendo, istituzioni, imprese e mondo scientifico.

La conferenza sarà moderata da Antonio Curci, docente e giornalista, ed è stata ideata come un meeting con i molteplici attori del progresso dell’ICT regionale invitati ad intervenire all’appuntamento organizzato dalla Fondazione guidata dal Presidente Euclide Della Vista, neoeletto rappresentante della rete ICT del Sistema Nazionale ITS.

È attesa, infatti, la partecipazione di Sebastiano Leo, Assessore regionale alla Formazione e Lavoro e gli interventi di Antonio Decaro, sindaco di Bari,  Paola Romano Assessore comunale alle Politiche educative, giovanili e Città universitaria, Eugenio Di Sciascio, Assessore comunale alla Trasformazione Digitale e ai Servizi Civici, Salvatore Latronico, Presidente del Distretto Produttivo dell’Informatica pugliese e  Alessandro Di Bello, Direttore generale InnovaPuglia SpA , oltre a numerose personalità del mondo delle professioni.  Un’impronta corale, quindi, per rimarcare la mission strategica della Fondazione ITS Apulia Digital Maker di raccordo tra imprese del settore, università, istituzioni e centri di ricerca, per assicurare l’acquisizione di competenze informatiche, soprattutto in ambito di Cybersecurity, E-Health e Fintech, da parte dei giovani pugliesi chiamati ad apportare nuova energia ai processi di sviluppo che stanno disegnando i nuovi scenari economici e sociali della regione.

I tre i nuovi percorsi di alta formazione post-diploma nel settore dell’informatica e delle tecnologie digitali per la comunicazione (ICT), interamente finanziati da Regione Puglia e Miur,  andranno ad ampliare l’offerta formativa già avviata lo scorso anno a Bari con il percorso 3D Artist, realizzato in collaborazione con la Fondazione Apulia Film Commission.

Si tratta di una grande opportunità per i neodiplomati e i giovani innovatori, che avranno modo di diventare, in meno di due anni, i professionisti più richiesti dalle imprese. Sono proprio le aziende del settore, infatti,  a  co-progettare i corsi,  definendo i programmi, impiegando i loro esperti come docenti ( oltre il 70% dei docenti proviene direttamente dal mondo del lavoro) e ospitando  i corsisti in lunghi periodi di stage e tirocini,    permettendo un reclutamento immediato, nella maggioranza dei casi.

 Vere e proprie officine del sapere tecnologico - su cui molto sta puntando il Governo Draghi e Confindustria-  oggi, gli ITS rappresentano una  garanzia per l’occupabilità dei giovani ma anche per lo sviluppo sostenibile dei territori.  

La Fondazione ITS  Apulia Digital Maker, che ha sedi anche a Foggia, Lecce, Molfetta (Ba) e Cagnano Varano (Fg), quindi, potrà rispondere meglio alla crescente richiesta di nuove figure professionali con competenze integrate nel settore High-tech grazie a questi nuovi corsi a Bari, per cui sono già aperte online le pre-iscrizioni sul sito www.apuliadigitalmaker.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Informatica e tecnologie digitali, tre nuovi corsi di formazione con la Fondazione Ict Apulia Digital Maker

BariToday è in caricamento