Economia

Covid-19 e sostegno alle imprese, da Confcommercio Puglia, l’invito alla Regione a rimodulare i fondi Por

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di BariToday

Rimodulare tutti i fondi POR non ancora spesi, per destinarli a misure di aiuto di Stato a sostegno dell’economia e delle imprese che abbiano le caratteristiche previste dalla Commissione UE 2020/C91. È quanto propone Confcommercio Puglia alla Regione Puglia. A seguito della Comunicazione della Commissione UE 2020/C91, relativa al nuovo quadro temporaneo per l’adozione di aiuti di Stato alle imprese, infatti, gli Stati membri possono essere autorizzati a concedere aiuti di stato sotto forma di sovvenzioni dirette, anticipi rimborsabili, agevolazioni fiscali, tassi di interesse agevolati per i prestiti, garanzie e prestiti veicolati tramiti enti creditizi o altri enti finanziari o assicurazione crediti all’ esportazione a breve termine, in deroga alle disposizioni già vigenti, per “porre rimedio a gravi perturbazioni nella economia della UE”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid-19 e sostegno alle imprese, da Confcommercio Puglia, l’invito alla Regione a rimodulare i fondi Por

BariToday è in caricamento