Grotte di Castellana, 2018 con segno positivo: "+ 25% di visitatori nel primo trimestre. Quasi 7mila a Pasqua"

I dati, diramati dalla Fondazione, parlano di oltre 17mila ingressi dal 1 gennaio al 31 marzo, incremento netto rispetto allo stesso periodo del 2017

E' stato un 2018 dal segno positivo quello vissuto finora dalle Grotte di Castellana. Il sito carsico in provincia di Bari, infatti, ha chiuso il primo trimestre (dal primo gennaio al 31 marzo) con un incremento del 25,4 percento degli ingressi, superando la barriera dei 17mila visitatori. Un incremento significativo che, come ricorda il presidente della Grotte, Victor Casulli,

dà la misura di quanto il sistema ipogeo castellanese piaccia ai turisti, sia a quelli italiani che a quelli stranieri. Numeri che parlano di una crescita importante anche e soprattutto nel mese di marzo, periodo di apertura dell’alta stagione per le grotte di Castellana.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

7mila presenze del week-end di Pasqua

Boom di visitatori, com'era prevedibile, anche nel week-end pasquale. Approfittando del ponte, 6957 turisti si sono recati a visitare le Grotte nel periodo che va dal 31 marzo al 2 aprile, registrando così un incremento del 4 percento nel numero di biglietti staccati rispetto allo stesso periodo del 2017.
Non solo adulti, però: anche i più piccoli hanno trovato il loro spazio nell'area delle Grotte, grazie al "Parco dei bambini”, lo spazio con area gonfiabili e strutture ludiche attivo fino al prossimo 20 maggio, aperto ogni giorno dalle ore 8,30 alle 20.

 “La perfetta organizzazione della giornata di Pasquetta - ha commentato il presidente Casulli - è da ascrivere nei meriti ai collaboratori della Grotte di Castellana srl, ai rappresentanti della Polizia Municipale, ai volontari delle associazioni Avpa e Anpana, agli organizzatori de Il Parco dei Bambini ma anche ai tantissimi esercenti dell’area grotte: tutti hanno mostrato grande senso di accoglienza, disponibilità e massima collaborazione”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piccioni su balconi e grondaie: i sistemi per allontanarli da casa

  • Uccide fidanzato della ex, accoltella la ragazza e il padre della vittima. arrestato 26enne a Bitetto

  • Pestato brutalmente per strada, morto dopo due giorni di agonia in ospedale. arrestato pregiudicato al San Paolo

  • Operatrice positiva al Covid, chiude asilo nido a Bari

  • Positiva al covid rompe la quarantena ed esce a fare la spesa: denunciata una donna nel Barese

  • A Bari vecchia 38 positivi al Covid e Decaro mette in guardia i residenti: "A breve confronto con i gestori dei locali"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento