Economia

Bariblu, rischio licenziamenti per i lavoratori IperSimply? Sindacati proclamano stato di agitazione

In una nota congiunta le segreterie di Filcams Cgil, Fisascat Cisl e Uiltucs annunciano un "pacchetto di sciopero di 48 ore", alla luce delle "allarmanti notizie" emerse dall'ultima riunione della task force regionale

Rischio licenziamenti all'IperSimply di BariBlu? Le notizie emerse dall'ultima riunione della task force regionale allarmano i sindacati, che hanno proclamato lo stato di agitazione, in attesa che venga fatta chiarezza sul futuro dell'attività e quindi dei lavoratori.

In una nota congiunta le segreterie di Filcams Cgil, Fisascat Cisl e Uiltucs annunciano "un pacchetto di 48 ore di sciopero". "Facendo seguito all'incontro svoltosi in data 5 febbraio u.s. presso la sede della task force per l'occupazione e le aree di crisi della Regione Puglia - si legge nel comunicato - preso atto del'assenza della società Tricenter srl e delle allarmanti notizie riferite dalla società Iperblu srl in ordine alle prospettive di continuità aziendale alla scadenza del fitto di ramo di azienda al 31 marzo p.v. ed alla conseguente tutela occupazionale, siamo a proclamare lo stato di agitazione di tutti i lavoratori con un pacchetto di 48 ore di sciopero, da effettuarsi senza alcun ulteriore preavviso".

L'attenzione è puntata sul nuovo tavolo della task force regionale, convocato per il prossimo 14 febbraio. Il timore è che, a distanza di quattro anni dalla decisione di Auchan di lasciare il centro commerciale di Triggiano, i dipendenti dell'ipermercato possano vedere nuovamente a rischio il proprio posto di lavoro.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bariblu, rischio licenziamenti per i lavoratori IperSimply? Sindacati proclamano stato di agitazione

BariToday è in caricamento