rotate-mobile
Martedì, 4 Ottobre 2022
Economia

Famiglie e pensionati nella morsa della crisi, a Bari il flash mob della Cgil: "Contro il carovita subito interventi efficaci"

L'appuntamento in serata davanti al Fortino Sant'Antonio per chiedere soluzioni in grado di far fronte "alla povertà emergente e gravissima che sta colpendo i nostri territori"

"I soldi sono finiti": tanti cartelli, tenuti in mano dai manifestanti, a comporre la frase. Un messaggio lanciato "a gran voce", questa sera, per dire che "sono necessari interventi immediati ed efficaci per far fronte alla povertà emergente e gravissima che sta colpendo i nostri territori".  A fare da sfondo al flash mob organizzato dalla Cgil, il Fortino Sant'Antonio.

"A pochi giorni dalle elezioni - spiega la Cgil - non siamo più disposti ad ascoltare racconti e proiezioni che non mettono al centro il meridione, le famiglie, gli studenti, i pensionati che in queste settimane lottano duramente per le loro esigenze primarie".
  
La manifestazione è stata dunque un modo per dare voce a chi si ritrova sempre più stretto dalla crisi: famiglie, ma anche pensionati e studenti. "Quattro milioni di famiglie non accenderanno il riscaldamento in inverno a causa delle gravissime condizioni di povertà provocate da questa crisi finanziaria - evidenzia la Cgil - Il caro-bollette è una mannaia anche sui ragazzi: questo inverno tantissimi studenti fuori sede dovranno lasciare le loro case, altri saranno obbligati addirittura rinunciare agli studi. I livelli di inflazione incidono sulla sostenibilità della vita dei pensionati che hanno dovuto mettere mano agli ultimi risparmi. Lo sgretolamento delle condizioni di coesione sociale crea grandi rischi dal punto di vista dell’aumento del livello di criminalità e illegalità sui nostri territori. C’è bisogno di interventi efficaci subito che incidano direttamente sui bisogni reali, prima che sia troppo tardi".


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Famiglie e pensionati nella morsa della crisi, a Bari il flash mob della Cgil: "Contro il carovita subito interventi efficaci"

BariToday è in caricamento