Economia

Distretto del divano, Vendola: "Sbloccare fondi per il settore"

Il presidente della Regione risponde all'iniziativa di Confindustria Puglia e sindacati, che hanno scritto al governo per sollecitare un intervento urgente a sostegno del settore in crisi: "Sbloccare l'accordo di programma"

Condividiamo l’iniziativa di Confindustria Puglia e dei sindacati di categoria e dichiariamo sin d’ora la disponibilità a qualsiasi iniziativa di sistema si possa realizzare per sollecitare la dovuta attenzione del Governo nazionale su una questione richiamata formalmente più volte dal sottoscritto, attraverso le numerose lettere inviate al Ministro Passera e prima ancora al Presidente Berlusconi e al Ministro Romani, e sulla quale la Regione Puglia, la Regione Basilicata, gli enti locali e le parti sociali hanno costruito uno schema di accordo e concrete ipotesi di finanziamento”.

Così il Presidente della Regione Puglia Nichi Vendola risponde all'iniziativa di Confindustria Puglia e dei sindacati di categoria, che nei giorni scorsi hanno indirizzato una lettera aperta al ministro dello Sviluppo economico Passera e al Governo nazionale per richiamare l'attenzione sulla profonda crisi che attraversa il settore del Mobile Imbottito. Una lettera a nome di tutti i piccoli e medi imprenditori dell'area produttiva situata a cavallo delle province di Taranto, Bari e Matera, "affinchè si proceda in tempi brevissimi alla firma dell’Accordo di programma dell'area Murgiana, da anni in agenda presso il ministero". Nella sua nota il presidente di Confindustria Puglia Bozzetto ha ricordato i numeri della crisi del settore (400 imprese e 8mila posti di lavoro persi nel giro di pochi anni), chiedendo al governo di concludere con urgenza l'iter dell'Accordo perché la situazione è ormai esplosiva e si accompagna a un crescente degrado sociale ed economico".

Alle parole di Bozzetto hanno fatto eco ieri quelle del presidente Vendola (archiviato lo scontro con la stessa Confindustria che aveva accusato il governatore di scarso impegno e attenzione nei confronti delle imprese locali, ndr), il quale ha espresso il suo sostegno  all'iniziativa di industriali e sindacati, ricordando "che la Regione Puglia, da oltre un anno, ha concluso la propria attività istruttoria relativa all’Accordo di Programma, la cui firma è bloccata al Ministero dello Sviluppo Economico”.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Distretto del divano, Vendola: "Sbloccare fondi per il settore"

BariToday è in caricamento