rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Economia

'Distretto tra appropriatezza e sostenibilità', convegno CARD Puglia a Polignano a Mare

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di BariToday

Promosso con l’obiettivo di attivare un dibattito sulle soluzioni attuabili per assicurare la sostenibilità del SSN effettuando un approfondimento, a vari livelli, sul tema della appropriatezza prescrittiva, diagnostica, assistenziale, organizzativa, il congresso regionale della CARD, associazione scientifica degli operatori di Distretto Socio Sanitario, PUGLIA, giunto alla undicesima edizione, sarà ricordato come l’evento formativo che ha sancito l’avvio di un progetto di ‘buona sanità’ basato su nuove e creative forme di collaborazione tra i soggetti impegnati nella promozione della salute delle persone nella nostra regione.

Svoltosi nei giorni scorsi a Polignano a Mare e intitolato ‘Il Distretto tra appropriatezza e sostenibilità’ il convegno, ai tantissimi partecipanti, soci e non soci CARD, ha suggerito valide soluzioni ad alcuni importanti quesiti. Durante la tavola rotonda condotta dai direttori generali, ad esempio, è stato sciolto l’interrogativo  'Dal piano di riordino ospedaliero alla riorganizzazione territoriale: un obiettivo aziendale primario o una necessaria opzione della riorganizzazione ospedaliera?’ tracciando l’inizio di un nuovo percorso finalizzato a restituire al Distretto un ruolo primario e autorevole che si concretizza nella disponibilità ad offrire un’attiva partecipazione alla riorganizzazione della sanità territoriale in collaborazione con la Medicina Generale, rappresentata per l’occasione dai vertici della FIMG regionale e della SIMG provinciale di Bari.

Nel suo intervento Giovanni Gorgoni, direttore del Dipartimento ‘Promozione della Salute, del Benessere sociale e dello Sport per tutti della Regione Puglia,  ha evidenziato la volontà dell’Ente regionale ad investire in "forze umane" giovani  e in progetti che migliorano la qualità delle prestazioni sanitarie sul territorio e, con un inaspettato invito, ha sollecitato il direttivo della Card Puglia, presieduto da Vincenzo Gigantelli, a contribuire alla necessaria riorganizzazione del territorio a partire dalla regolamentazione dei Presidi Territoriali di Assistenza (PTA). L’invito formulato alla presenza dei direttori generali Vito Montanaro (Asl Bari), Stefano Rossi (Asl Taranto), Ottavio Narracci (Asl BT) e Silvana Melli (Asl Lecce) apre, inevitabilmente, ad una sinergia strategica per lo sviluppo dei Distretti tra la Regione e la Card.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

'Distretto tra appropriatezza e sostenibilità', convegno CARD Puglia a Polignano a Mare

BariToday è in caricamento