Donne di ieri, donne di oggi un’avventura che richiede coraggio

Martedì 24 aprile ore 9.30 Hotel Excelsior Bari

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di BariToday

L’importanza del ruolo della donna nella società, del suo inestimabile valore che ha importanti ricadute sia in termini economici che umani e, il percorso evolutivo della figura della donna, nel corso del tempo, e che oggi ha conquistare un ruolo decisamente più spesso e ricco di sfumature, sarà il tema al centro della tavola rotonda, organizzata dalla FNP Cisl Bari, con il coordinamento donne della Fnp Cisl e l’associazione di volontariato Anteas Martedì 24 aprile alle ore 9.00, Hotel Excelsior ( Va. G. Petroni) a Bari. L’incontro sarà introdotto da: Grazia Palumbo Seg. Terr. FNP Cisl Bari, Domenico Liantonio Seg. Gen FNP Cisl Bari, Vitantonio Taddeo Seg. Gen.Cisl Puglia. Intervengono: Prof. Vitantonio Leuzzi Direttore dell’Istituto Pugliese per la Storia –“Il valore della donna nel regime fascista”, Nicole Cascione scrittrice “La condizione della donna nella società islamica”, Maria Trentin Coord. Donne FNP Cisl Nazionale “Donne: la parità è ancora così lontana?”, Patrizia Del Giudice Pres.Commissione Pari Opportunità Reg. Puglia “Parità di genere: come?”, Daniela Poggiolini Psicologa “Dall’emancipazione alla violenza di genere, storie di donne”, Liliana Ocin, Coordinatrice Naz. FNP CISL, Lucia Annibali Deputato. Le conclusioni saranno affidate a Daniela Fumarola Seg. Gen. FNP CISL Puglia. Chissà se la società si rende conto di quanto ha pesato sulla storia la discriminazione subita dalle donne Chissà quanto si e' perso in energia, creatività, intelligenza? Domande oziose? No, domande provocatorie. Perché proprio dalla provocazione si parte per comprendere, progettare e agire. Le donne portano un' eredità pesante che le ha rese più forti, più tenaci, più pazienti : quindi più attrezzate per affrontare il difficile cammino dell'umanità; in molte,in troppe realtà, da quelle più lontane a quelle più vicine, sono ancora umiliate e private di diritti essenziali. Oggi, dopo le tante vantate tappe della nostra civiltà, ci troviamo sempre più spesso in presenza di violenze che vanno dalle molestie al feMminicidio in un clima di misoginia dilagante. Davvero la famiglia é sempre un luogo sicuro e rassicurante? Sarà un percorso tra passato e presente, quello affrontato martedì prossimo per comprendere quanto la figura della donna, sia stata al centro della storia del mondo

Torna su
BariToday è in caricamento