Economia

Eataly: via libera della Regione alla mostra-mercato, ma soltanto per sei mesi

Ora si attende il rilascio dell'agibilità da parte degli uffici del Comune di Bari e delle autorizzazioni relative all'attività di ristorazione. Stasera intanto l'inaugurazione

La Regione Puglia ha riconosciuto a Eataly la qualificazione fieristica di 'mostra mercato' per la durata di sei mesi (a fronte degli 11 mesi richiesti). Il riconoscimento è avvenuto oggi, poche ore dopo la richiesta di Eataly giunta la notte scorsa alla Regione Puglia per posta elettronica, e poche ore prima dell'apertura al pubblico della sede di Eataly a Bari, prevista in serata. Nella lettera del settore attività economiche della Regione si specifica che la qualificazione dell'iniziativa ''non esime la società a munirsi di ogni altra autorizzazione, licenza, nulla-osta di competenza di altre amministrazioni e previste dalle leggi vigenti''. Ora si attende il rilascio dell'agibilità da parte degli uffici del Comune di Bari e delle autorizzazioni relative all'attività di ristorazione. ''Trascorsi i primi tre mesi di attività'' - è scritto nella lettera della Regione - la società (che prevede durante il periodo della mostra oltre due milioni di visitatori e un'importante campagna mediatica per pubblicizzare la mostra in tutta Italia e all'estero) ''dovrà presentare'' una ''dettagliata relazione'' che contenga informazioni sul numero di visitatori, sia italiani che stranieri; numero di partecipanti alle attività formative e didattiche; verifica del rafforzamento della filiera agro-alimentare; flussi di vendita distinti per settori merceologici e per prodotti significativi; aumento degli espositori e loro rotazione; attività promozionale dei prodotti a marchio 'prodotti di Puglia'; inserimento di altri prodotti locali.
(ANSA)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Eataly: via libera della Regione alla mostra-mercato, ma soltanto per sei mesi

BariToday è in caricamento