menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rapporto Ipres, luci e ombre per l'economia pugliese: "Crescita ok, calano investimenti e occupati"

Presentato, questa mattina in Regione, il dossier 2015: bene il pil, cresciuto più della media nazionale nel 2015. Si può fare di più sul fronte occupazionale e della competitività

L'economia regionale pugliese è cresciuta, nel 2015, del +1,2%, un dato superiore alla media nazionale (+ 0,7%) e del Mezzogiorno (+1,1%): i numeri sono raccolti nel Rapporto Puglia 2016 realizzato da Ipres, presentato questa mattina in Consiglio regionale, a Bari. Il dossier mostra segni "di vitalità" dell'economia pugliese con punte "di eccellenza" a livello nazionale. Da un lato vi è stata una crescita dell'1,5% per i consumi, dall'altro, invece, restano criticità per gli investimenti, calati, tra il 2000 e il 2014, di 3,2 miliardi di euro. Non bene neppure l'occupazione, calata di 107mila posti di lavoro dal 2008 ma con un recupero, nel 2016, di 24mila occupati. A soffrire maggiormente è la fascia di età tra i 25 e i 34 anni.

Ipres, inoltre, rileva un positivo snellimento della governance regionale, con una riduzione delle partecipate da 23 a 6 unità ma, allo stesso modo, l'incapacità della gestione associata da parte dei Comuni con solo 115 amministrazioni locali costituitesi in Unioni. Più nello specifico, invece, permane l'emergenza del ciclo dei rifiuti e la necessità di riaggiornare il Piano di gestione. Per l'Istituto, in ogni caso "la situazione della Puglia va considerata nel quadro più generale del sistema Paese, in cui pochissime regioni hanno migliorato il loro posizionamento per quanto riguarda l’indice di competitività regionale e in cui l’Italia stessa, dopo l’introduzione dell’euro, si è ritrovata a fare i conti con una perdita di produttività determinata dall’aumento del costo del lavoro e con la necessità di attuare riforme strutturali e rilancio degli investimenti".

 
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Vendita e Affitto

Attico di lusso nel cuore di Bari: un sogno a due passi dal mare dove il fascino dell'antico si sposa all'eleganza del moderno

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento