Giovedì, 29 Luglio 2021
Economia

Economia solidale, le imprese del settore si incontrano a Monopoli

Dal 28 al 30 giugno la località costiera barese ospita "Io sbarco", tredicesima edizione dell'incontro nazionale sull'economia solidale. Agricoltura biologica, filiera corta e Gruppi di acquisto solidale (Gas) alcuni dei temi al centro degli appuntamenti che si svilupperanno nei tre giorni della manifestazione

Fare il punto sull'economia solidale in Italia, capire quali sono le sue prospettive ma soprattutto presentarla a chi non la conosce ancora: sono alcuni degli obiettivi dell'iniziativa 'Io sbarco', tredicesima edizione dell'incontro nazionale sull'economia solidale, che quest'anno si terrà a Monopoli, dal 28 al 30 giugno prossimi.

L'iniziativa è stata presentata oggi a Bari, tra gli altri, dall'assessore all'Agricoltura della Regione, Fabrizio Nardoni, e dalla presidente del comitato 'Res Puglia' (reti di economia solidale), Virginia Meo. In programma ci sono convegni, incontri, officine solidali ma anche tanta musica e giochi: a Monopoli, infatti, arriveranno imprese solidali provenienti da tutto il Paese per discutere, tra l'altro, di agricoltura biologica e filiera corta. Su questi temi si è soffermato l'assessore Nardoni, ricordando la legge regionale sui Gruppi di acquisto solidale (Gas) sulla quale pende un ricorso del ministero per la parte relativa alla definizione dei prodotti a 'Km zero': "Stiamo elaborando un emendamento - ha detto Nardoni - e riusciremo al più presto ad applicare la legge". "Purtroppo - ha aggiunto Meo - il mondo dell'economia solidale in Italia lavora molto ma rimane sotterraneo, perché non riesce ancora a trovare quella visibilità pubblica necessaria". Anche a questo serve 'Io sbarco' che quest'anno ha inserito una novità: le 'Officine solidali'. Si tratta di spazi di confronto e ricostruzione di specifiche filiere nei quali si affronteranno 18 temi: tra questi ci sono 'Le filiere del grano', la 'Mobilita' sostenibile di cose o personé e la 'Energia plurale'.

Le riflessioni che emergeranno verranno discusse nei 'Gruppi di ambito' dove inizierà il processo di sintesi sulle filiere del cibo, del no-food e della distribuzione. Mentre le realtà locali, inoltre, avranno a disposizione uno 'Spazio autogestito' per la presentazione dei propri prodotti. Info su 'respuglia.org'.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Economia solidale, le imprese del settore si incontrano a Monopoli

BariToday è in caricamento