menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Da mesi senza stipendio", sit-in di protesta dei lavoratori Enti Irrigazione Puglia, Basilicata e Irpinia

Manifestazione in piazza Libertà. I dipendenti sono stati ricevuti dalla Prefettura. Melchiorre: "Fratelli d'Italia presenterà interrogazione parlamentare"

Sit-in di protesta, questa mattina, dinanzi alla Prefettura di Bari, da parte dei dipendenti dell'Ente Irrigazione Puglia, Basilicata e Irpinia, gestori di Dighe, da mesi "sottoposti a gravi e stressanti disagi economici a causa della mancanza di erogazione delle retribuzioni". Una delegazione è stata ricevuta dalla Prefettura. Alla manifestazione ha preso parte anche il consigliere comunale di Fratelli d'Italia, Filippo Melchiorre: "Ad oggi - afferma - i dipendenti con grande senso di responsabilità e dedizione, ricorrendo a parenti e istituti finanziari hanno assicurato l 'erogazione idrica ai consorzi di Bonifica e AQP senza creare disservizi nonostante la crisi idrica dei mesi scorsi". I lavoratori non avrebbero ricevuto gli stipendi di ottobre, novembre, dicembre e la tredicesima mensilità: "Al momento - aggiunge Melchiorre - l' erogazione idrica è seriamente a rischio non per atti di ostruzionismo ma solo in quanto i dipendenti privi di ogni risorsa economica non possono mettere il carburante per raggiungere gli impianti gli impianti dighe e acquedotti lontani dai centri abitati e non raggiunti da servizi pubblici. In tutto questo la Regione non ha dato alcuna risposta. Fratelli d'Italia presenterà un'interrogazione parlamentare per chiedere di sbloccare tale incresciosa situazione".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento