Estorsioni e minacce al mercato di Palo: gli ambulanti incontrano l'associazione antiracket

L'intervento della FAI Puglia dopo l'episodio che la scorsa settimana ha visto due soggetti introdursi tra le bancarelle per compiere atti intimidatori. L'incontro fissato per mercoledì prossimo, per "prendere una posizione chiara ed inequivocabile contro la criminalità"

Istituzioni e commercianti uniti, a Palo del Colle, per dire no alla criminalità. Domani, mercoledì 31 agosto, gli ambulanti del mercato settimanale, insieme al sindaco, ai rappresentanti delle Forze dell’Ordine e delle Associazioni di Categoria, incontreranno il vicepresidente nazionale dell'associazione FAI Antiracket Renato De Scisciolo.

L'intervento dell'Antiracket Puglia è stato chiesto dagli stessi operatori mercatali in risposta gli episodi che si sono verificati nel mercato mercoledì scorso, quando due soggetti, poi identificati dalle forze dell'ordine, seminarono il panico con estorsioni, minacce, furti e danneggiamenti, arrivando anche a malmenare con violenza un ambulante.

L'incontro, fissato per le ore 13.30, è aperto - annuncia in una nota Unimpresa Bari-Bari - anche a tutte le "Associazioni e Forze Sociali locali che intendano prendere una posizione chiara ed inequivocabile contro la criminalità"

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Bisogna evitare a tutti i costi quindi prevenire il ripetersi di queste situazioni che spesso degenerano in veri e propri drammi. Invitiamo gli ambulanti a restare sull’area mercatale al termine delle operazioni di vendita e comunque a farsi trovare alle 13,30 nella zona che sarà indicata sul posto", afferma Savino Montaruli di Unimpresa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tre 'mini zone rosse' a Bari vecchia, nell'Umbertino e a Poggiofranco: "No alla movida, controlli già da stasera"

  • Nuova stretta anticovid, entro domenica un altro Dpcm? Stop alle 22 per i ristoranti, no ai centri commerciali nel weekend

  • 'Caffè' al banco vietato dalle 18 dopo il nuovo Dpcm, la prima multa a Bari è per un bar del centro

  • Da lunedì stop alla didattica in presenza per gli ultimi 3 anni delle superiori, Emiliano: "Rallentiamo i contagi covid"

  • Zone rosse anti movida, Decaro attacca il governo e il nuovo Dpcm: "Inaccettabile scaricare responsabilità sui sindaci"

  • Truffe alle assicurazioni e prostituzione in falsi centri massaggi: sette arresti e 27 indagati a Bari, coinvolti anche cinque avvocati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento