Mercoledì, 22 Settembre 2021
Economia

Popolare di Bari, c'è l'accordo: 650 esuberi in 10 anni con 'quota 100'

L'accordo tra i sindacati bancari e i commissari dell'ente è stato firmato oggi a Roma. I pensionamenti e i prepensionamenti saranno gestiti solo su base volontaria, mentre sono stati esclusi licenziamenti ed esternalizzazioni

Si è chiuso con 650 esuberi da spalmarsi in 10 anni, l'accordo sui lavoratori della Banca Popolare di Bari. L'intesa è stata firmata in giornata a Roma tra i sindacati bancari Fabi, First Cisl, Fisac Cgil, Uilca, Unisin e i commissari dell'ente bancario barese. Dei 2700 dipendenti, 650 sfrutteranno le norme dell'anticipo della pensione 'Quota 100'. I pensionamenti e i prepensionamenti saranno gestiti solo su base volontaria, mentre sono stati esclusi licenziamenti ed esternalizzazioni.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Popolare di Bari, c'è l'accordo: 650 esuberi in 10 anni con 'quota 100'

BariToday è in caricamento