Sabato, 24 Luglio 2021
Economia Madonnella

Fai Cisl Bari e Filca Cisl incontrano i giornalisti per affrontare questioni oramai insostenibili nei settori dell’agroalimentare ed edilizia

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di BariToday

Per la prima volta le due categorie Cisl Fai e Filca, si uniscono e iniziano un percorso parallelo. Come già annunciato nei mesi scorsi, all'interno della Cisl è in atto una riorganizzazione che permetterà, una volta a regime, di razionalizzare le risorse mantenendo intatti i servizi agli associati. La nuova Federazione che nascerà dall'unione di Fai e Filca porterà un contributo grandissimo non solo alla Cisl ma all'intera società, con una presenza ancora più capillare sul territorio. Le affinità tra le due Federazioni sono tante: la formazione, la bilateralità, il rapporto con gli associati, l'attenzione alla legalità, lo sguardo rivolto al territorio.

E' convocata per venerdì 11 aprile alle ore 10 a Bari nella sede Cisl di Via Carulli,62 (1° piano) una conferenza stampa congiunta durante la quale i segretari generali Fai Cisl Bari Pasquale Fiore e Antonio Delle Noci Filca Cisl Bari faranno il punto sull'attuale condizione dei due settori agroalimentare ed edile e, illustreranno alcune questioni che necessitano di una risoluzione non più rinviabile, tra queste la volontà del governo nazionale di sopprimere i Consorzi di Bonifica, nonostante il ruolo insostituibile che hanno per la manutenzione ordinaria e straordinaria del Territorio collinare a forte impatto occupazionale, la vigilanza in agricoltura (Il numero degli addetti è aumentato a fronte di una diminuzione delle giornate di lavoro), azioni e misure straordinarie di contrasto al lavoro nero e irregolare, situazione dell'edilizia in terra di Bari e rilancio del settore, supporto degli Istituti di credito per il sostegno alle imprese.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fai Cisl Bari e Filca Cisl incontrano i giornalisti per affrontare questioni oramai insostenibili nei settori dell’agroalimentare ed edilizia

BariToday è in caricamento