menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Federalberghi, il barese Marcello de Risi è il nuovo presidente del Comitato nazionale giovani albergatori

Eletto dall’Assemblea tenutasi venerdì 15 aprile a Saint Vincent (Valle D’Aosta)

E’ barese, manager bocconiano e pallanuotista provetto, il nuovo presidente del Comitato Nazionale Giovani Albergatori di Federalberghi, eletto dall’Assemblea tenutasi venerdì 15 aprile a Saint Vincent (Valle D’Aosta). Marcello de Risi detto Dinno è stato votato all’unanimità dai suoi colleghi di tutta Italia, con particolari apprezzamenti da parte del presidente di Federalberghi Barnabò Bocca, impegnato nella stessa località per l’assemblea nazionale degli albergatori senior di sabato 16 aprile.

L’affermazione del giovane albergatore pugliese viene da un forte impegno di partecipazione attiva e di proposizione qualitativa all’interno del mondo associativo quale presidente dei Giovani Albergatori Puglia, ma anche collaborando con i colleghi più anziani negli organi dirigenti della Federalberghi Bari-Bat.

“Sono consapevole della gravosità dell’impegno – ha affermato Marcello de Risi nel discorso di ringraziamento, subito dopo l’elezione - allo stesso tempo, sono talmente eccitato che non vedo l’ora di cominciare. La grande famiglia di Federalberghi ha contribuito a forgiare la maturità imprenditoriale di moltissimi di noi, alimentando di contenuti innovativi una professione e una categoria, quella degli albergatori, che oggi si trovano nelle postazioni di avanguardia di modelli sociali, culturali e imprenditoriali in vorticoso cambiamento. Ho accettato questa sfida nella consapevolezza della grande profusione di energie da mettere al servizio del gruppo per rendere il nostro CNGA ancora più dinamico ed efficace, ma anche attraente, divertente e cool”.

“Il Comitato nazionale dei Giovani Albergatori di Federalberghi – ha proseguito il neo presidente - sta attraversando un periodo cruciale di svolta: a una prima fase in cui la componente ludica è stata predominante e più partecipata, è seguita una seconda fase in cui si è scelta la priorità dell’impegno sui contenuti operativi e il lavoro di squadra. Io credo che la convivialità e l’impegno siano entrambi di fondamentale importanza. La vera sfida sarà raggiungere un armonico equilibrio di impegno “piacevole” che possa generare maggiore engagement per riavvicinare molti giovani al nostro gruppo”.

L’assemblea ha apprezzato l’identikit di questo giovane millennial del 1985, english speaking e in perfetta intimità con il mondo digitale, che ha già un curriculum di ferro: alta formazione alla Università Bocconi di Milano con laurea triennale in Economia Aziendale e successiva specialistica presso l’Università di Bari in Economia e Management, con un proficuo lavoro sfociato nella tesi di laurea sulla gestione dell’innovazione nel settore alberghiero. E subito dopo, senza soluzione di continuità, al timone dell’azienda alberghiera di famiglia a misurare il suo sapere teorico con la pratica quotidiana. E, per non farsi mancare nulla, l’energico Dinno de Risi ha parallelamente macinato 15 anni di pallanuoto in forma agonistica e altri sport in forma amatoriale. 

A Saint Vincent la squadra pugliese dei tifosi di Dinno era capeggiata dal presidente di Federalberghi Puglia, Francesco Caizzi. “In Puglia, siamo riusciti a far crescere il primo presidente nazionale dei giovani albergatori – ha dichiarato con soddisfazione Caizzi – ma abbiamo anche svecchiato la classe dirigente della Federalberghi. Con tutti questi giovani imprenditori del turismo stiamo affrontando oggi con forza e dignità la sfida epocale del cambiamento che, nel nostro settore, è stato veramente sconvolgente”.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Lolita Lobosco, Bari in tv è bellissima ma sui social piovono critiche:"Quell'accento una forzatura, noi non parliamo così"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento