Sabato, 31 Luglio 2021
Economia

Ferrovia Bari-Taranto, via libera dell'Ue ai progetti per l'ammodernamento

Previsto uno stanziamento di 76 milioni di euro per l'elettrificazione della linea, che interesserà 17 comuni in provincia di Bari

Dopo un lungo esame iniziato nel marzo 2012, i Servizi della Commissione europea hanno approvato in via definitiva due progetti nel settore del trasporto pubblico ferroviario della Puglia inseriti nel Programma operativo del Fondo europeo di sviluppo regionale 2007-2013.

Il primo progetto riguarda l'elettrificazione della linea Bari-Taranto nella tratta Bari-Martina Franca (importo 75 milioni e 889mila euro), concessa alle Ferrovie del Sud Est e a Servizi automobilistici srl. L'intervento è suddiviso in tre lotti. L'elettrificazione della linea interesserà 17 comuni in provincia di Bari e un comune in provincia di Taranto.

Il secondo progetto, dell'importo di 121 milioni e 538 mila euro, riguarda l'ammodernamento della rete ferroviaria delle Ferrovie del Sud Est nell'area salentina. L'intervento prevede anche l'acquisto di quattro treni Atr 220.

''Grazie a questo progetto - spiega in una nota l'assessore regionale ai Trasporti Giannini - troverà concretizzazione il processo di trasferimento su ferro di un'importante quota di traffico automobilistico attraverso la messa in sicurezza dell'infrastruttura ferroviaria e la riduzione dei tempi di viaggio, e aumenterà, altresì, la sicurezza del traffico stradale''.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ferrovia Bari-Taranto, via libera dell'Ue ai progetti per l'ammodernamento

BariToday è in caricamento