Venerdì, 19 Luglio 2024
Economia

Una delegazione del Montenegro in visita alla Fiera del Levante: "Rafforziamo collaborazioni economiche"

Ieri il presidente della Nuova Fiera del Levante Frulli ha incontrato il direttore per gli affari consolari del Montenegro Ivana Dukanovič, l’ambasciatrice Milena Šofranac Ljubojevic e il console onorario a Bari Franco Giuliano

Nella giornata di ieri, 5 luglio, nelle sale del direzionale del quartiere fieristico di Bari, il presidente della Nuova Fiera del Levante Gaetano Frulli ha incontrato il direttore per gli affari consolari presso il ministero degli esteri del Montenegro Ivana Dukanovič, l’ambasciatrice del Montenegro Milena Šofranac Ljubojevic e il console onorario del Montenegro a Bari Franco Giuliano.

La delegazione è venuta in visita per creare una sinergia tra l’attività economica del Montenegro e la Fiera del Levante, quale punto di riferimento per costruire relazioni istituzionali-economiche. Questo incontro si incastra perfettamente con il progetto di internazionalizzazione portato avanti dal presidente Frulli. 

“Puntiamo a rafforzare le nostre collaborazioni nel campo dell’economia – ha dichiarato il direttore per gli affari consolari presso il ministero degli esteri del Montenegro Ivana Dukanovič -. Oggi il 30% del nostro pil proviene dal campo del turismo e nel prossimo futuro puntiamo a ottenere migliori risultati in altri settori specialmente in agronomia e nelle infrastrutture. Per questo siamo molto interessati alla collaborazione con la Fiera del Levante e siamo pronti a proporre le vostre iniziative nei ministeri competenti”. 

A seguito di questo incontro, terminato con la consegna della targa che rappresenta la Caravella simbolo della Fiera del Levante, il paese dei Balcani sarà presente con un desk nella prossima Campionaria (28 settembre - 6 ottobre 2024), all’interno della “Galleria delle Nazioni”. Viceversa, Nuova Fiera del Levante è pronta ad andare in Montenegro, mettendosi a disposizione del paese.

“La Nuova Fiera del Levante ha l’obiettivo strategico e fondamentale di diventare un hub per tutti i paesi dei Balcani e del Nord Africa – ha affermato il presidente di Nuova Fiera del Levante Gaetano Frulli -. Questo perché il nostro quartiere fieristico ha la possibilità, la volontà e la visione di mettersi a disposizione per la connessione dei rapporti istituzionali e soprattutto per gli sviluppi economici, culturali e commerciali”.

"Continua così ad espandersi - evidenzia l'ente - la rete di collaborazione della Nuova Fiera del Levante con i paesi esteri, all’insegna dell’internazionalizzazione. Tale attività si è intensificata lo scorso mese, a Giugno, quando il presidente Frulli ha incontrato (venerdì 21) la delegazione della Repubblica d’Armenia e (venerdì 21) il presidente dell'Ordine Nazionale degli Architetti del Marocco  Mohammed Karim Sbai in occasione della presentazione del mercato dell’Arredamento e dell’Interior design del Marocco, oltre alla fitta reti di contatti creata durante l’allestimento nel quartiere fieristico del Media center in occasione del G7".
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Una delegazione del Montenegro in visita alla Fiera del Levante: "Rafforziamo collaborazioni economiche"
BariToday è in caricamento