Lunedì, 2 Agosto 2021
Economia

Fiera: la regione Puglia inaugura il proprio portale del lavoro

Dall'esperienza romana di "Porta futuro" la regione crea il proprio database che vuole essere il punto d'incontro dalla domanda e l'offerta di lavoro

Nel giorno dell'inaugurazione della 76esima edizione della Fiera del Levante, la Regione Puglia inaugura "Sistema Puglia", un sistema relazionale e informatico pensato per facilitare l’incontro tra domanda e offerta di lavoro raggiungibile all'indirizzo www.sistema.puglia.it Nato sull'esempio del progetto della provincia di Roma "Porta Futuro" e sul modello di Porta 22 a Barcellona e delle Città dei Mestieri, "Sistema Puglia" vuole creare un network per il lavoro che possa essere snellito dalla burocrazia per diventare un sistema di facile utilizzo. Presenti per la firma del protocollo tra la Regione Puglia e la Provincia di Roma, erano in Fiera i due presidenti Nichi Vendola e Nicola Zingaretti.

Con il “Sistema Puglia” cittadini ed imprese della Puglia potranno contare su un unico database in grado di fornire i dati necessari per la ricerca, di lavoro e di lavoratori, e disporre di moduli specifici per l’auto-orientamento, l’orientamento, il matching domanda/offerta, l’inserimento dei curricula, l’accesso alle offerte di lavoro e alla banca dati delle imprese del territorio. “Aprire imprese oggi è segno di grande coraggio – ha esordito la vicepresidente della Regione Capone nel corso della conferenza stampa d’apertura della 76esima Fiera del Levante di Bari. Ma il coraggio che i giovani mostrano di avere decidendo di intraprendere questa strada – continua – rischia di trasformarsi in temerarietà se non è frutto di un’attenta conoscenza del mercato e della vocazione del territorio dove si è deciso di fare impresa.

 “Viviamo un tempo – ha ricordato Zingaretti - nel quale la contraddizione più grande rispetto al dramma della disoccupazione è il senso di impotenza della Pubblica Amministrazione, quella sensazione di inutilità dello Stato: Porta Futuro non crea lavoro ma è l’occasione per non sentirsi soli. È quella risposta innovativa per evitare che il lavoro diventi un favore. Il 33,4% dei giovani che si sono rivolti a Porta Futuro hanno risolto il problema dell’occupazione, ma non dimentichiamoci dell’altra faccia della medaglia e cioè l’alto coinvolgimento delle aziende che si rivolgono a questa struttura pubblica per soddisfare la propria domanda di lavoro”.

"Qui in Fiera del Levante abbiamo voluto portare una esperienza di successo che è nelle migliori città d'Europa, a cominciare da Barcellona, e che consente alla generazione delle ragazze e dei ragazzi che cercano lavoro, di avere una amministrazione pubblica che li prende in carico e li accompagna in questa giungla, e dice loro quali sono le migliori occasioni di lavoro - ha dichiarato Vendola - Ma consente anche alle imprese di conoscere i talenti e le competenze, le specializzazioni, la fantasia, la creatività di quei giovani che possono rappresentare per le aziende uno straordinario veicolo per diventare più competitive"


 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fiera: la regione Puglia inaugura il proprio portale del lavoro

BariToday è in caricamento