menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Porta Futuro, il Comune finanzia le idee di impresa degli under 30 senza lavoro

Grazie al protocollo firmato tra Comune e l'Ente nazionale del microcredito, si potranno ottenere fino a 50mila euro a tasso zero per i giovani dai 18 ai 29 anni

Finanziamenti fino a 50mila euro a tasso zero per l'avvio di un'attività imprenditoriale, dedicati ai giovani dai 18 ai 29 anni attualmente inoccupati. Porta Futuro, il job center di Bari, apre al microcredito, grazie al protocollo d'intesa firmato tra Comune ed Ente nazionale del microcredito. 

Verrà così data la possibilità ai più giovani di crearsi autonomamente il loro impiego. Già a partire da maggio all'interno degli uffici del job center, ospitato nell'ex Manifattura Tabacchi del quartiere Libertà, si potranno avere tutte le informazioni riguardo i programmi di microcredito e sugli incentivi all’autoimpiego forniti dall'ente. 

"Siamo soddisfatti di quest’ulteriore alleanza - ha spiegato l’assessore alle Politiche del lavoro Paola Romano - che Porta Futuro stabilisce con l’Ente Nazionale del Microcredito, perché ci consente di rafforzare gli strumenti di risposta del job center ai temi del lavoro e della disoccupazione giovanile. Il nostro obiettivo è garantire tutto il supporto possibile ai giovani baresi che vogliano scommettere sul futuro intraprendendo un’attività economica sul nostro territorio".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento