rotate-mobile
Economia

Porto turistico a San Cataldo, nuovo terminal passeggeri e Parco del Castello: fondi in arrivo per i progetti

Si tratta in tutto di 750 milioni di euro da suddividere tra gli scali pugliesi di Bari, Monopoli, Brindisi, Manfredonia e Barletta, ottenuti dall'Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Meridionale per un parco progetti

C'è il parco del Castello e Bari e i 200 milioni già assegnati per la camionale, il progetto del porto turistico e delle infrastrutture per la Guardia costiera a San Cataldo, e ancora il nuovo Terminal passeggeri per crociere e traghetti e la realizzazione del dente di attracco alla banchina "Capitaneria" nella darsena interna del molo San Vito. 

Sono tra i progetti per i quali l'Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Meridionale ha ottenuto l'ammissione a finanziamento di fondi, in alcuni casi con riserva, per una somma complessiva di 750 milioni di euro. I progetti riguardano complessivamente i cinque porti di Bari, Monopoli, Brindisi, Manfredonia e Barletta; si tratta prevalentemente di fondi Por, Pon, Interreg, Cipe, Pac e Recovery plan.

Per tutti e cinque i porti si prevede l'evoluzione della piattaforma Gaia a supporto della interportabilità con il sistema logistico regionale, nazionale e globale. Per Bari e Brindisi sono previsti lavori di realizzazione dei sistemi di Cold Ironing. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Porto turistico a San Cataldo, nuovo terminal passeggeri e Parco del Castello: fondi in arrivo per i progetti

BariToday è in caricamento