Mercoledì, 22 Settembre 2021
Economia

Formazione e ricerca, Politecnico di Bari al secondo posto tra le Università italiane

A dirlo la classifica indipendente "U-Multirank" sulla qualità del sistema universitario internazionale: a livello mondiale, il Politecnico è al 65esimo posto. Nella graduatoria nazionale è secondo, dopo la Bocconi di Milano, tra le 44 università italiane presenti

Il Politecnico di Bari tra le migliori università italiane e straniere. A dirlo è la classifica indipendente “U-Multirank” sulla qualità del sistema universitario internazionale, in cui l'Ateneo scientifico barese figura al secondo posto tra le 44 Università italiane presenti (in vetta la Bocconi di Milano) e al 65esimo nella graduatoria mondiale.

La classifica U-Multirank è un'iniziativa indipendente che nella fase iniziale gode di un sostegno  finanziario da parte dell'Ue. Nell'indagine vengono presi in considerazione parametri come la percentuale di laureati, il tempo per completare i percorsi di studio, le pubblicazioni di ricerca, le collaborazioni e i riconoscimenti internazionali, la mobilità degli studenti e l'occupazione dei laureati e ricercatori nella regione in cui si trova l'università. Un parametro, quest'ultimo, in relazione al quale il Politecnico di Bari rivela una performance 'da record', conquistando, insieme all'Istituto di alti studi (Imt) di Lucca, 5 A (equivalenti a molto buono) contro le 3 di Bocconi e Politecnico di Milano.

Il progetto U-Multirank ha come gli altri ranking l'obiettivo di aiutare gli utenti-studenti a orientarsi nella scelta dell'università, e di fornire a ricercatori e addetti del settore informazioni sull'ateneo di interesse, ma con un approccio diverso. L'uente infatti ha a disposizione vari strumenti e sottocategorie per poter personalizzare la propria ricerca, e fare i confronti tra istituti universitari più adatti al proprio caso.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Formazione e ricerca, Politecnico di Bari al secondo posto tra le Università italiane

BariToday è in caricamento