Economia

Formazione professionale, la Provincia finanzierà tirocini retribuiti in azienda

La misura, rivolta ai disoccupati over 45, cassintegrati, giovani e donne, rientra nel Piano di attuazione 2011 della formazione professionale, approvato oggi dalla giunta provinciale. Gli interventi formativi saranno calibrati in base alle competenze richieste dalle aziende e mireranno in particolare al recupero dei soggetti svantaggiati

Tirocini formativi retribuiti destinati a disoccupati over 45, cassintegrati, donne e giovani presso le aziende che parteciperanno al bando della Provincia e l’attuazione di una azione di assistenza e tutoraggio per l’avvio di attività imprenditoriale a completamento dei percorsi formativi professionali. Sono queste le novità principali contenute nel Piano di attuazione 2011 della formazione professionale approvato dalla giunta provinciale di Bari guidata dal Presidente, Francesco Schittulli, su relazione dell’Assessore alle Politiche del Lavoro, Mary Rina. Il piano individua le priorità in materia di interventi formativi per emanare gli avvisi pubblici, in linea con le indicazioni del POR Puglia FSE 2007/20013 e le disposizioni attuative emanate dalla Regione Puglia.

Gli interventi formativi, basati su un’analisi dello scenario del mercato del lavoro commissionata e finanziata dalla stessa Provincia di Bari nel 2010, saranno orientati all’aggiornamento e al perfezionamento delle competenze richieste dalle aziende operanti sul territorio, e presteranno particolare attenzione al recupero di quei soggetti esclusi dal mercato del lavoro.

“Anche se le deleghe in materia di formazione professionale riguardano al momento soltanto alcuni assi formativi, il ruolo della Provincia riveste oggi, di fatto, una rilevanza strategica decisiva nella definizione di interventi di politiche attive della formazione e del lavoro – afferma il Presidente Schittulli -. La formazione e l’orientamento devono operare secondo una programmazione unitaria, integrata e funzionale a perseguire l’obiettivo della migliore e più alta occupabilità delle persone, in particolare dei nostri giovani”. “Per favorire l’incontro tra la domanda e l’offerta di lavoro - continua l’assessore Rina – quest’anno abbiamo previsto una azione di accompagnamento al lavoro che preveda la promozione e l’attuazione, per almeno il 30% degli allievi che concludono il corso, di tirocini lavorativi presso aziende operanti nel settore professionale di riferimento del corso, o l’attuazione di una azione di assistenza e tutoraggio alla creazione d’impresa”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Formazione professionale, la Provincia finanzierà tirocini retribuiti in azienda

BariToday è in caricamento