rotate-mobile
Martedì, 4 Ottobre 2022
Economia

Gelate nei campi pugliesi della primavera 2021: dalla Regione arrivano i contributi per le imprese agricole

Il sostegno alle pratiche straordinarie di ristrutturazione e conservazione riguarda terreni coltivati ad uva vino e da tavola, agrumeti, mandorleti e frutteti

La Regione Puglia ha pubblicato il bando, rivolto agli agricoltori, per ottenere contributi dopo i danni subiti dalle gelate di marzo e aprile del 2021. L'intervento consente, spiega la Regione in una nota, "di dare piena attuazione a quanto contenuto nella legge di stabilità regionale 2022, approvata in Consiglio lo scorso 30 dicembre, riguardante proprio le disposizioni a sostegno delle pratiche agronomiche straordinarie per la ripresa delle coltivazioni nelle aree colpite da gelate a seguito dell’emanazione della declaratoria dello stato di calamità da parte del Ministero delle Politiche Agricole".

L'avviso prevede un contributo complessivo pari a mille euro per ettaro ed è rivolto alle imprese agricole ricadenti nei comuni di San Giovanni Rotondo, in provincia di Foggia, di Trinitapoli (Bat), di Grumo Appula in provincia di Bari, di Castellaneta, Ginosa, Massafra, Palagianello, Palagiano e Grottaglie in provincia di Taranto, comuni per i quali è stato accertato lo stato di calamità. Il sostegno alle pratiche straordinarie di ristrutturazione e conservazione riguarda terreni coltivati ad uva vino e da tavola, agrumeti, mandorleti e frutteti. Il contributo massimo erogabile, è di 25mila euro per singolo richiedente, il quale dovrà essere un agricoltore in attività, iscritto alla Camera di Commercio nell’elenco speciale degli imprenditori agricoli, titolare di impresa agricola e di fascicolo aziendale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gelate nei campi pugliesi della primavera 2021: dalla Regione arrivano i contributi per le imprese agricole

BariToday è in caricamento