I giovani imprenditori di Ance e di Confindustria Bari e Bat in campo per beneficenza

Appuntamento lunedì dalle 18.30 al campo di calcio del Redentore per raccogliere fondi da destinare all’apertura di un B&B al Libertà gestito da giovani disoccupati del quartiere

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di BariToday

Derby calcistico di beneficenza tra le rappresentative dei Gruppi Giovani di Ance e di Confindustria Bari e BAT lunedì 18 dicembre alle ore 18,30 nel campo della Parrocchia del Redentore di Bari (Via Martiri d’Otranto n. 65). Le due rappresentative si affronteranno nella prima partita di un torneo – che vedrà, in futuro, il coinvolgimento di oltre associazioni di categoria - finalizzato a raccogliere fondi a favore del progetto di Don Francesco Preite, parroco della Parrocchia del Redentore e direttore dell’oratorio dei Salesiani: la riqualificazione di un’area dell’Istituto Salesiano per realizzare un B&B e dare un lavoro a cinque giovani disoccupati del quartiere Libertà, uno dei più periferici e socialmente disagiati della città di Bari. Alle 21 seguirà una serata conviviale nel social Pub ‘Lupi & Agnelli’, adiacente al campo e nato dal progetto “Giovani e Lavoro” per offrire ai ragazzi del Redentore un luogo alternativo alla strada nelle ore notturne, oltre che un’opportunità di lavoro per due giovani residenti nel quartiere. Auspicando una larga partecipazione di pubblico (è prevista una donazione di cinque euro per assistere alla partita mentre chi scenderà in campo donerà una cifra più elevata) gli organizzatori si concentrano sulla valenza sociale dell’iniziativa, finalizzata a far conoscere e dare sostegno alle molteplici attività che Don Francesco Preite svolge nel quartiere Libertà. «Vogliamo dare un seguito concreto – dichiara Annabella De Gennaro, presidente del Gruppo Giovani di Ance Bari e BAT - all’attività di ascolto avviata nei quartieri più difficili della città e finalizzata a contrastare la criminalità e offrire occasioni di riqualificazione sociale e formativa. Iniziamo da una serata di beneficenza nel solco dello sport per offrire il nostro contributo all’eccellente progetto di Don Francesco». «L’entusiasmo di Don Francesco nel creare opportunità lavorative per giovani disoccupati del quartiere Libertà – aggiunge Mario Aprile, presidente del Gruppo Giovani di Confindustria Bari e BAT – ha letteralmente conquistato i colleghi del Gruppo Giovani Imprenditori. È per questo che lo affiancheremo in questa meritoria operazione con un nostro contributo, che non è solo economico, ma è anche formativo in quanto lavoreremo per trasmettere ai ragazzi la passione imprenditoriale e la cultura d’impresa». Per informazioni e adesioni è possibile inviare una mail all’indirizzo di posta elettronica segreteria.ance@confindustria.babt.it.

Torna su
BariToday è in caricamento