Mercoledì, 28 Luglio 2021
Economia

Governo smentisce blocco stipendi degli statali

De Pasquale, Si.P.Pe, siamo soddisfatti ma non ci facciamo impressionare dagli annunci, occorre riforma del comparto sicurezza.

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di BariToday

Il Governo Renzi, attraverso il sottosegretario all'economia Pier Paolo Baretta, smentisce le indiscrezioni su un ulteriore proroga del blocco delle buste paga dei dipendenti pubblici e quindi anche dei poliziotti.

I sindacati del comparto sicurezza avevano chiesto al Governo di fare chiarezza sull'ipotesi del blocco, in quanto le donne e gli uomini delle forze di polizia non sarebbero più in condizioni di subire ulteriori pesanti danni economici derivanti dal blocco.

Il Segretario Generale del Sindacato Polizia Penitenziaria - Si.P.Pe., Alessandro De Pasquale, accoglie positivamente la smentita del Governo, attraverso il sottosegretario all'economia, ma come accade spesso in questi casi, suggerisce la massima cautela perchè gli annunci, nella politica, sono pericolosi e potrebbero essere smentiti il giorno dopo.

Il Si.P.Pe., tuttavia, auspica una riforma del Comparto Sicurezza attraverso l'unificazione dei corpi di polizia, in quanto l'Italia è l'unico paese al mondo che mantiene cinque forze di polizia a livello nazionale e due a livello locale, con un risultato poco efficiente sul piano economico.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Governo smentisce blocco stipendi degli statali

BariToday è in caricamento