Mercoledì, 4 Agosto 2021
Economia

Imprese del Sud: chi vuole rottamare senza proposte, venga rottamato subito

"La rottamazione dei politici a tutti i livelli, non va fatta in base all'anzianità, ma in base all'inutilità dell'azione politica prodotta nell'esercizio del proprio incarico e rispetto al mandato ricevuto. La politica non ha tempi di scadenza, ma contenuti ed oggi siamo al livello più basso di proposta politica. Chi oggi reclama la rottamazione, deve assolutamente contrapporre una nuova progettualità ed una nuova visione concreta per risolvere i problemi dell'Italia, altrimenti si auto-rottami, prima di combinare altri guai."

 

E' quanto dichiara Sergio Passariello, Presidente di Imprese del Sud, a margine del convegno tenutosi a Bari il 19 ottobre ultimo scorso, nel magnifico scenario dell'Aula Consiliare della Provincia di Bari, nel quale ospiti l'On. Raffaele Fitto ed il Sen. D'Ambrosio Lettieri, è stata presentata la nascita della delegazione Imprese del Sud Bari.
"L e forze politiche che oggi reclamano la rottamazione, s enza una proposta politica, che contempli concretamente soluzioni per uscire dalla crisi economica, , partono con il piede sbagliato, e noi imprenditori li castigheremo nelle urne.
Siamo stanchi di assistere, sui media, a queste schermaglie tra vecchio e nuovo. Vorremmo, invece, ascoltare quali soluzioni, sono prospettate, per ridare ossigeno alle PMI e quali misure si intendono adottare per contrastare l'egemonia della concorrenza sleale che sta massacrando le nostre Imprese.
"Serve un serio e concreto patto fiscale e programmatico tra Stato, Banche e le PMI, vera ossatura portante della nostra economia, per definire, strategicamente, le misure legislative, necessarie per far ripartire la crescita ed i consumi", conclude Passariello.
"Noi di Imprese del Sud, abbiamo iniziato il confronto con le forse politiche territoriali, partendo dal territorio" gli fa eco Michele Lampugnani, giovane delegato di Imprese del Sud-Bari " e siamo pronti a metterci la faccia, per stanare la cattiva politica che con scelte scellerate e clientelari ha messo in ginocchio il nostro tessuto imprenditoriale"
"Continueremo con la nostra azione, chiedendo ad alta voce il confronto con chi intende rappresentare le PMI del Sud, in modo da poter contribuire concretamente ad ottenere norme più chiare, meno burocratiche e che creino le condizioni affinché le Imprese del Sud, possano avere quegli strumenti legislativi degni di una civiltà moderna e democratica."
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Imprese del Sud: chi vuole rottamare senza proposte, venga rottamato subito

BariToday è in caricamento