Martedì, 15 Giugno 2021
Economia

In Puglia boom di trenini elettrici

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di BariToday

I trenini elettrici tornano di gran moda e in Puglia letteralmente impazzano. Negli ultimi tre anni le vendite sono quadruplicate, da 15 mila set giocattolo a 60 mila, segno evidente che le mamme, i nonni e gli stessi bambini si sono stancati di guardare sempre un video ed oggi vogliono sognare viaggi affascinanti lungo i binari di un treno come fecero tanti anni orsono i loro nonni e i loro genitori con i Lima, con i Rivarossi. Brand che oggi sono in mano ad Hornby Italia, la filiale italiana dell'azienda inglese che in poco tempo ha ridato una svolta al mercato del trenino elettrico.

Perfino la Ntv, la nuova società derll'alta velocità in mano ai Della Valle, ai Montezemolo, tanto per citare dei nomi, ha dato incarico alla Hornby di produrre, ovviamente in miniatura, Italo, il treno più veloce del mondo che sta per entrare nelle linee Torino. Milano. Napoli e Venezia-Roma. Italo, esposto poco prima di Natale sugli scaffali dei negozi di giocattoli, ha subito conquistato bambini e adulti e le vendite sono state consistenti. E' anche ripreso il mercato dei collezionisti (in Puglia sono parecchi) dal momento che, oggi, i trenini Lima degli anni '60 valgono anche tremila euro e i Rivarossi di soli dieci anni orsono hanno quadruplicato il prezzo originale. Tra l'altro Hornby Italia è in gradi di fornire, a chi volesse restaurare i propri, vecchi trenini elettrici, gli indirizzi di abilissimi artigiani. (Giorgio Naccari)
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In Puglia boom di trenini elettrici

BariToday è in caricamento