Domenica, 1 Agosto 2021
Economia

Investi sul tuo futuro: diventa educatore cinofilo - a cura della redazione di Siua

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di BariToday

L'obiettivo di oggi di chi vive con un cane è sicuramente il poter trascorrere quanto più tempo possibile con lui, condividendo la gran parte delle situazioni. D'altro canto è evidente che, se solo paragoniamo la società di oggi con quella di appena una cinquantina di anni orsono, non possiamo non rilevare delle precise difficoltà adattative per il cane. Per integrare il cane in città e favorire le sue capacità relazionali e sociale è necessario un corretto indirizzo di sviluppo, rendere cioè il cane capace di stare in modo positivo e sereno nelle diverse situazioni che offre il contesto cittadino. Oggi le persone hanno bisogno di questo, non di un cane ammaestrato, e richiedono educatori cinofili capaci di svolgere un'azione pedagogica e di consulenza della relazione. Sempre di più c'è bisogno di questa figura professionale che sia in grado di accompagnare il cucciolo nel suo percorso di crescita e di favorire le corrette esperienze con il mondo in cui si troverà a vivere. L'educatore cinofilo dev'essere in grado di dare una consulenza familiare anche per favorire la corretta relazione e un inserimento adeguato alla particolarità della persona. Se desideriamo che il cane ci accompagni in vacanza - come peraltro è giusto che sia - vale a dire in pensione o al ristorante o addirittura in spiaggia... è necessario rendergli familiari queste situazioni. La pedagogia cinofila mira a costruire la relazione e si pone l'obiettivo di orientare lo sviluppo del carattere e delle conoscenze del cane per aiutarlo ad adattarsi a tutte le situazioni e a trovare gratificazione ed equilibrio in questo nostro mondo così complesso.

La Scuola di Interazione Uomo Animale (SIUA) da vent'anni si occupa di ricerca sulla relazione attiva tra l'uomo e le altre specie mettendo a punto specifici protocolli pedagogici nell'educazione del cane che hanno avviato una trasformazione profonda non solo in Italia in questo campo. All'inizio del XXI secolo ha fondato l'approccio cognitivo zooantropologico basato su metodiche di apprendimento e attività pratiche esercitative ed evolutive che si differenziano in modo radicale dalle metodologie tradizionali.

La formazione che SIUA offre si basa su un impianto teorico unico in Italia, realizzato in modo diretto dal professor Roberto Marchesini, etologo e fondatore della zooantropologia, autore di numerosi saggi pubblicati in Italia e all'estero sulla relazione uomo-animale. Altrettanto corposa e unica è l'attività pratica comprendente oltre 150 ore di attività sul campo con i migliori docenti di istruzione cinofila. Ogni corsista avrà un tutor che lo seguirà in modo diretto nell'esercitazione di circa 100 esercizi applicabili per raggiungere i diversi obiettivi.

SIUA ha in programma un corso altamente professionalizzante per Educatori Cinofili in partenza a Bari dal 30 Novembre.

Il corso prepara esperti sulla relazione uomo-cani, in grado di portare le proprie competenze oltre le consulenze al privato, come attività nei canili, rifugi e allevamenti. Non è necessaria una preparazione di base o titoli specifici per l'iscrizione.

Per informazioni:

  • consulta il sito: www.siua.it
  • chiama la segreteria didattica allo 051 817421 o 340 2513890
  • scrivi a: info@siua.it
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Investi sul tuo futuro: diventa educatore cinofilo - a cura della redazione di Siua

BariToday è in caricamento