La consulenza tecnica nel processo civile e amministrativo: profili tecnici e giuridici, tra prassi e regole di procedura

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di BariToday

Venerdì 23 giugno 2017, alle ore 15, presso l'Università degli Studi di Bari, nell'Aula Magna «Aldo Moro», convegno sul tema: «La consulenza tecnica nel processo: profili tecnici e giuridici, tra prassi e regole di procedura», organizzato dalle associazioni «Il Commentario Del Merito» ed «E-Valuations», con il patrocinio e il supporto all'iniziativa dell'Ordine degli Avvocati di Bari, Ingegneri della Provincia di Bari, Collegio Provinciale Geometri e Geometri Laureati di Bari, ARIAP (Associazione Ingegneri ed Architetti della Puglia) e Ordine dei Dottori Agronomi e dei Dottori Forestali di Bari. L'incontro formativo sarà presieduto dal Dott. Paolo Iannone e vedrà intervenire, come relatori, il Prof. Avv. Nicola Di Modugno, il Dott. Alessandro Carra (giudice del tribunale di Bari), il Prof. Maurizio d'Amato e l'Ing. Pasquale Maurelli. Il seminario si svolgerà nella forma della tavola rotonda approfondendo tutti gli elementi della materia giuridica con lo scopo di approfondire sia gli elementi tecnici della consulenza domandata d'ufficio dal giudice, sia i profili giuridici attinenti alla sua funzione e all'iter procedurale al fine di analizzare la rilevanza probatoria nell'ambito del processo civile e amministrativo. Le relazioni verteranno, inoltre, sulle delicate tematiche attinenti all'importanza delle tecniche redazionali della perizia nell'espropriazione forzata, nonché la loro affidabilità, in quanto formulate su elementi di valutazione tecnica (International Valuations Standard) scevre da giudizi soggettivi dell'estensore. Tra i tanti argomenti della sua relazione, il giudice Carra si soffermerà sulla funzione e rilevanza della qualità dell'elaborato peritale, con particolare attenzione all'identificazione delle competenze del consulente tecnico. In tale prospettiva esperti stimatori, docenti universitari si confronteranno sul tema con un avvocato e un giudice del tribunale ordinario di Bari. Agli interventi dei relatori farà seguito il dibattito. Il convegno è accreditato dall'Ordine degli Avvocati di Bari per 2 crediti formativi, dal Consiglio dell'Ordine degli Ingegneri di Bari per 3 crediti formativi, dal Collegio dei Geometri di Bari per 2 crediti formativi e dall'Ordine dei Dottori Agronomi e dei Dottori Forestali di Bari per 0.5 CFP.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento