Giovedì, 28 Ottobre 2021
Economia

Stabilimento Osram, verso la vendita agli asiatici: "Nessun rischio per i lavoratori"

I sindacati smentisono le voci su ipotetici esuberi riguardanti i 189 lavoratori della fabbrica del colosso che produce lampadine, situata nella zona industriale: ne parleranno il 25 a Roma con l'azienda. Nell'estate 2016 il trasferimento dell0impianto a una holding di Singapore?

"Il 25 ci sarà un incontro tra sindacati e azienda, a Roma, perché vogliamo capire i dettagli dell'accordo, ma non vi sono rischi di licenziamento, né di tagli a stipendi". I sindacati rassicurano i 189 operai dello stabilimento Osram, di proprietà dell'azienda tedesca leader nella produzione di lampadine, situato nella zona industriale di Bari, sul futuro del sito di Bari. Nei giorni scorsi, infatti, è trapelata la notizia di un prossimo 'passaggio di consegne' tra la Osram e la holding Diamond Lamps, con base a Singapore, partner del colosso tedesco in numerose produzioni, smentendo successivamente le voci su ipotetici esuberi di 30 unità. L'incontro, affermano fonti sindacali, non vedrà la partecipazione di rappresentanti istituzionali e servirà a capire il futuro dell'impianto barese, la cui vendita potrebbe concretizzarsi nella prossima estate, più precisamente nel mese di luglio. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stabilimento Osram, verso la vendita agli asiatici: "Nessun rischio per i lavoratori"

BariToday è in caricamento