menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Librerie, cartolerie e negozi di abbigliamento per bambini: prime riaperture anche a Bari

Secondo quanto stabilito dall'ultimo Dpcm, alcune attività possono da oggi riaprire i battenti, e i negozianti si organizzano anche a Bari, per regolamentare gli accessi e garantire la sicurezza

Librerie, cartolerie e negozi di abbigliamento per neonati e bambini: sono queste le attività commerciali che da oggi, secondo quanto stabilito dall'ultimo Dpcm, potranno riaprire al pubblico. Piccoli spiragli nella ripresa delle attività economiche (ripartono da oggi anche le attività forestali, l'industria del legno e la produzione di computer), ma non si tratta della 'fase 2': il lockdown, infatti, con restrizioni, divieti e blocchi resta comunque prorogato fino al 3 maggio.

Così anche a Bari i negozianti delle attività interessate si preparano a riaprire al pubblico, sebbene in una situazione ancora 'a macchia di leopardo' tra negozi già pronti a ripartire, e altri che invece hanno optato per un prolungamento della chiusura o si stanno ancora organizzando per la riapertura: chi decide di riaprire, dovrà comunque attenersi alle regole del rispetto del distanziamento, garantire pulizia dei locali due volte al giorno e areazione naturale e ricambio d’aria, rendere disponibili sistemi per la disinfezione delle mani accanto a tastiere, schermi touch e sistemi di pagamento, rispettare l'uso di mascherine e guanti e accessi controllati.

 Del resto, critiche e voci contrarie alla decisione del governo, in particolare per quanto riguarda la riapertura delle librerie. C'è chi invece è pronto a ripartire già da oggi, adottando comunque le necessarie restrizioni e cautele necessarie a garantire la sicurezza di lavoratori e clientela. E' il caso della libreria Laterza a Bari, che sarà aperta solo di mattina, consentendo l'accesso solo con mascherina e guanti, ad una sola persona per nucleo familiare e prevedendo la presenza in libreria di non più di 8 persone contemporaneamente. La Feltrinelli ha invece comunicato ai lettori, a livello nazionale, di essere al lavoro per predisporre "un Protocollo specifico" e per attuare "tutte le misure necessarie ad accogliervi al meglio. Continueremo in questi giorni ad aggiornarvi e a monitorare la situazione, fiduciosi di potervi incontrare nuovamente e al più presto in libreria". Tra le librerie baresi, ha annunciato la riapertura in questa settimana anche Quintiliano.

(foto di repertorio)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento