rotate-mobile
Economia

Bari-Napoli in due ore, il collegamento ferroviario "operativo nel 2027"

Luigi Ferraris, amministratore delegato di Ferrovie dello Stato, a proposito dell'opera: "I cantieri sono partiti, nostro obiettivo è rispettare quanto previsto nel Pnrr che vede completamento dell'opera sostanzialmente nel 2026, con una piena operabilità nel 2027"

Completamento dell'opera entro il 2026, per arrivare alla "piena operatività nel 2027". Sono queste le tappe che porteranno alla realizzazione del collegamento ferroviario Napoli-Bari, che permetterà di spostarsi da una città all'altra in due ore. A parlare dell'opera è stato oggi, durante un intervento a Napoli nel corso della manifestazione Feuromed, Luigi Ferraris, amministratore delegato di Ferrovie dello Stato.

"I cantieri sono partiti - ha detto Ferraris, le cui parole sono riportate dall'agenzia Aska - ma quando parliamo della realizzazione di opere in Italia dobbiamo tenere conto della complessità del nostro Paese. Il nostro obiettivo è quello di rispettare i tempi del Pnrr, che prevedono il completamento dell'opera nel 2026, con la piena operatività nel 2027".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bari-Napoli in due ore, il collegamento ferroviario "operativo nel 2027"

BariToday è in caricamento